Pan brioche con lievito madre

Il pan brioche con lievito madre è un’idea golosa per la colazione: se lo preparate nel week end, grazie al lievito madre, questo pan brioche si manterrà perfetto per almeno 3 giorni, conservandolo in una tortiera chiusa ermeticamente e vi garantirà una ricca colazione!

Se invece preferite una durata maggiore, una volta cotto e raffreddato, potete tagliarlo a fette e congelarlo in pratiche monoporzioni: la mattina, basta un giro in microonde (io lo faccio andare per 30 secondi a 750W) ed è perfetto per iniziare la giornata con una coccola speciale!

Per la questa golosa idea ringrazio Pane, burro e alici: io ho fatto solo qualche piccola modifica!

Se anche voi volete provare questa ricetta, seguitemi in cucina e prepariamo insieme il pan brioche con lievito madre!

Pan brioche con lievito madre

pan brioche con lievito madre
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    (esclusa la lievitazione) 20 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    12 porzioni
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per l’impasto

  • Farina 00 200 g
  • Farina Manitoba 300 g
  • Lievito madre (rinfrescato) 130 g
  • Zucchero 100 g
  • Burro (morbido) 80 g
  • Latte 150 g
  • Acqua 120 g
  • Malto d’orzo 1 cucchiaino
  • Albumi 1
  • Tuorli 2
  • Scorza di limone 1
  • Vaniglia 1 bacca
  • Sale 1 cucchiaino

Per la finitura

  • Albumi 1
  • Latte 2 cucchiai
  • Granella di zucchero 3 cucchiai

Preparazione

L’impasto con il metodo tradizionale

  1. In una ciotola, stemperate il lievito madre che avrete tenuto per mezz’ora a temperatura ambiente con l’acqua e il latte: dovrete ottenere una pastella abbastanza liquida.

  2. Aggiungete le farine, il malto e lo zucchero e iniziate ad impastare.

  3. Mentre impastate aggiungete piano piano tutti gli ingredienti: la scorza di limone grattugiata, i tuorli, l’albume, la vaniglia, il sale e, infine, un pezzetto per volta, il burro.

L’impasto con il Bimby

  1. Mettete nel boccale la scorza di limone e tritatela per 10 secondi a velocità Turbo, quindi mettetela da parte.

  2. Inserite nel boccale il lievito madre, che avrete fatto rinvenire per almeno mezz’ora a temperatura ambiente, l’acqua e il latte e miscelate per 30 secondi a velocità 3.

  3. Aggiungete tutti gli altri ingredienti per l’impasto, tranne il burro, e impastate per 3 minuti a velocità Spiga: dopo 1 minuto e mezzo, dal foro del coperchio, aggiungete il burro a pezzetti.

La lievitazione e la cottura

  1. Mettete l’impasto in una ciotola unta con il burro, copritelo con pellicola e mettetelo a lievitare per almeno 8 ore (io per tutta la notte) nel forno spento con la luce accesa.

  2. Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto, sgonfiatelo con le mani e mettetelo in uno stampo da plumcake ricoperto con carta da forno bagnata e strizzata.

  3. Spennellate l’impasto con una miscela di albume e latte e cospargetelo di granella di zucchero.

  4. Accendete il forno a 170 gradi e, quando sarà caldo, cuocetevi il vostro pan brioche con lievito madre per circa 40 minuti: dovrà dorarsi in superficie ma non scurirsi troppo, quindi, soprattutto la prima volta, fate attenzione!

Note

pan brioche con lievito madre

Vi lascio qualche altra ricetta per la colazione: Torta con ricotta e gocce di cioccolatoTortine al latte condensato e Torta con zucca e gocce di cioccolato!

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookInstagramTwitter e Pinterest!

Ricette di blog amici:

Torta di rose alle more del blog Cucina Casareccia

Torta invisibile giapponese del blog Amore e Olio

Torta con amaretti morbidi del blog Lo Scrigno del Buongusto

Torta marmorizzata alla ricotta del blog Giovanna in Cucina

Precedente Sformato di melanzane e patate Successivo Colomba salata velocissima

Lascia un commento