Milkshake con il Bimby (ricetta dolce)

milkshake con il bimby

Con il caldo, l’estate e la bella frutta che fa capolino sui banconi del mercato o del supermercato, mi piace dedicarmi alle bevande fresche: il milkshake con il Bimby è una delle soluzioni migliori per avere rapidamente una bevanda dissetante e sana, fatta in casa, ad un costo irrisorio rispetto a quello che si paga in un bar.

Devo ammettere che, quando preparo una ricetta con il Bimby, cerco sempre di convertirla al metodo tradizionale, per consentire anche a chi non ha il mitico elettrodomestico di prepararla.

Il milkshake, però, è proprio una prerogativa del Bimby: potrei dirvi di prepararlo con un frullatore, ma il risultato non sarebbe certamente lo stesso… voi, però, potete divertirvi a sperimentare preparazioni con metodi alternativi e poi farmeli sapere, così potrò dare i vostri preziosi consigli anche a coloro che non sentono la necessità di investire nell’acquisto del Bimby.

Se, invece, avete appena comprato il Bimby e ce lo avete in cucina, nuovo fiammante, ma siete ancora un po’ “timorosi” nell’utilizzo, bè, questa ricetta è proprio quella che fa per voi!

Ingredienti per 4 persone (vengono quattro bei bicchieroni tipo tumbler):

  • 350 grammi di frutta mista sbucciata e tagliata a pezzi (io ho usato pesche e albicocche);
  • 40 grammi di zucchero;
  • 70 grammi di cubetti di ghiaccio;
  • 350 grammi di latte scremato (è più leggero e si monta con maggiore facilità).

Togliete dal freezer i cubetti di ghiaccio.

Inserite nel boccale lo zucchero e polverizzatelo per 10 secondi a velocità 9: riunite lo zucchero a velo così ottenuto sul fondo del boccale, aiutandovi con la spatola.

Aggiungete i cubetti di ghiaccio e la frutta e tritate per 10 secondi a velocità 8.

Posizionate la farfalla, aggiungete il latte e montate per 2 minuti a velocità 3.

Diciamo che in meno di 3 minuti vi siete dissetati e avete apportato al vostro organismo le sostanze nutrienti fondamentali..vi pare poco???

Milkshake con il Bimby

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su InstagramTwitter e Pinterest!

Precedente Pasta con pesto di pistacchi e speck Successivo Palline al cacao e cocco (ricetta dolce)

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.