Grissini con patate e parmigiano

I grissini con patate e parmigiano sono uno stuzzichino perfetto da sgranocchiare davanti alla TV, accompagnato da salumi o da sfiziose salsine (per esempio, il babaghanoush), ma anche un validissimo e goloso spezzafame.

Prima di raccontarvi come preparare questa ricetta, vi suggerisco anche come fare per individuare il miglior fornitore di energia elettrica, per risparmiare sui costi della bolletta!

Tornando ai grissini con patate e parmigiano, potete prepararli con il Bimby o seguendo il metodo tradizionale: l’idea mi è stata suggerita da Paola di Zenzero e Limone, alla cui ricetta ho apportato qualche piccola modifica e devo dire che questi stuzzichini sono stati graditissimi dai miei nipotini Carlo e Camilla (ma anche da noi adulti)!

Se anche voi volete provare questa ricetta, seguitemi in cucina e prepariamo insieme i grissini con patate e parmigiano!

Grissini con patate e parmigiano

grissini con patate e parmigiano

Ingredienti per circa 30 grissini:

  • 350 grammi di patate;
  • 150 grammi di farina di tipo 0 o di tipo 1 (io ho fatto un mix di entrambe al 50%);
  • 150 grammi di parmigiano grattugiato;
  • 1 uovo;
  • 25 grammi di burro morbido;
  • 1 cucchiaio di erbe aromatiche (io ho usato il rosmarino essiccato);
  • sale q.b..

Lavate le patate, ponetele in una pentola con acqua fredda e lessatele per circa 40 minuti a partire dal momento dell’ebollizione. Quindi passatele sotto l’acqua fredda e lasciatele intiepidire.

Se seguite il metodo tradizionale, riducete le patate in purea, aiutandovi con uno schiacciapatate (non sarà necessario sbucciarle, perchè la buccia resterà all’interno dello schiacciapatate).

Mettete in una ciotola la purea di patate, l’uovo, il formaggio, la farina, il burro, il rosmarino e il sale e impastate, aiutandovi prima con un cucchiaio e poi con le mani: se il composto dovesse risultare troppo morbido e non lavorabile, aggiungete un cucchiaio di farina.

Se usate il Bimby, sbucciate le patate quando sono ancora tiepide, mettetele nel boccale e frullatele per 1 minuto a velocità 6.

Aggiungete tutti gli altri ingredienti e impastate per 2 minuti e mezzo a velocità Spiga: controllate dal foro del coperchio se il composto è abbastanza compatto e, se non lo dovesse essere, aggiungete un altro cucchiaio di farina.

Prendete il panetto che avrete ottenuto e staccate delle piccole parti di impasto: modellatele a forma di bastoncino e ponetele su una teglia ricoperta di carta da forno.

Cuocete i vostri grissini nel forno caldo in modalità statica a 180 gradi per circa 25 minuti (dovranno dorarsi ai lati) e gustateli insieme ad una salsina di accompagnamento.

 

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookInstagramTwitter e Pinterest!

PS: Ricordatevi che scegliere il miglior fornitore di energia elettrica e risparmiare sulla bolletta è più facile di quello che pensate!

Ricette di blog amici:

Mousse di mortadella del blog Cucina Casareccia

Grissini di patate del blog Amore e Olio

Grissini con farina di ceci aromatizzati del blog Lo Scrigno del Buongusto

Crema di cavoletti di bruxelles del blog Giovanna in Cucina

Precedente Risotto con scampi e melagrana Successivo Pane casereccio aromatizzato al pesto

Lascia un commento