Dietorelle: 40 anni e non sentirli!

Le Dietorelle hanno compiuto 40 anni, lo sapete? E per festeggiare questo traguardo hanno tante bellissime novità in serbo proprio per noi consumatori!

Io ancora mi ricordo, quando ero piccola, che compravo queste caramelle perché erano gommose e buonissime, anche se non contenevano zucchero!

dietorelle

Dietorelle: 40 anni e non sentirli!

Per chi non le conoscesse, le #Dietorelle sono le caramelle senza zucchero più famose e conosciute: sono disponibili in 5 tipologie (dure, dure ripiene, morbide, gommose e gelées) e sono arricchite con vero succo di frutta. Vari sono i gusti tra cui scegliere: dalla classica liquirizia (che lega benissimo con l’estratto di #stevia) ai sapori di frutta (ciliegia, arancia, mora, fragola e limone), fino alla rinfrescante menta e alle balsamiche all’eucalipto e mentolo.

Come potete vedere, la scelta è davvero vasta e vale la pena di provare tutte queste golose varianti! A proposito: vi chiederete come fanno ad essere così golose: semplice, sono dolcificate sì, ma con estratto di stevia, una pianta sudamericana dal naturale potere dolcificante.

Per celebrare i propri i 40 anni, inoltre, Dietorelle ha organizzato un concorso in collaborazione con Le Pandorine, “Dietorelle da 40 anni sempre con te”. Questo concorso a premi vi permette di vincere una delle 80 borse Le Pandorine in limited edition messe in palio.

Partecipare è semplicissimo: basta acquistare 1 busta a scelta della gamma Dietorelle nella Grande Distribuzione, o un astuccio Dietorelle nel canale Bar e Tabacchi e scoprire se hai vinto una delle 80 borse. Troverete tutte le informazioni e il regolamento sul sito Dietorelle.

Ma la festa non finisce qui: se metterete il vostro like sulla pagina Facebook e sul sito di Dietorelle, sarete informati di tutte le novità che vi aspettano per festeggiare questo traguardo davvero speciale durante tutto l’anno!

 

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookInstagramTwitter e Pinterest!

 

Buzzoole

Precedente Risotto con le zucchine trombetta Successivo Zucchine trombetta al pomodoro

Lascia un commento