Crema pasticcera alla nocciola (ricetta dolce al cucchiaio)

La crema pasticcera alla nocciola è una variante che ho sperimentato della classica crema che viene usata per farcire torte e preparazioni dolci.

Devo però dire che il risultato finale è stato così buono che riterrei un vero peccato confinare questo ottimo dolce al cucchiaio al mero rango di volgare ripieno: la crema pasticcera alla nocciola, infatti, è deliziosa anche da sola, come dessert o semplice merenda.

La preparazione della crema pasticcera, in generale, non è complicata, ma un po’ lunga perchè bisogna mescolare tutti gli ingredienti sul fuoco e stare attenti ad interrompere la cottura al momento giusto: io, in verità, mi faccio aiutare dal Bimby e così anche questa “impresa” diventa una passeggiata!

Comunque, consiglio a tutti di cimentarsi in questa ricetta, perchè il risultato lascia davvero soddisfatti!

Ingredienti per 5 persone (porzioni abbondanti):

  • 4 tuorli;
  • 40 grammi di amido di mais o fecola di patate;
  • 120 grammi di zucchero;
  • 400 grammi di latte intero;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 40 grammi di pasta di nocciole (io ho usato quella di Il Mio Gelato);
  • 1 pizzico di sale.

Siccome sono buona, vi indico entrambi i procedimenti: sia quello tradizionale che quello con il Bimby.

Se seguite il metodo tradizionale, scaldate il latte con la vanillina in un pentolino senza farlo bollire.

A parte, montate i tuorli con lo zucchero e il pizzico di sale, utilizzando lo sbattitore, fino ad ottenere un composto morbido ma ben montato.

Quando il latte si sarà intiepidito, versatelo a filo nella ciotola con i tuorli, lo zucchero e il sale e continuate a montare con lo sbattitore.

Sempre con lo sbattitore in funzione, aggiungete la pasta di nocciole e la maizena.

Trasferite il composto in una pentola dal fondo spesso e, sempre mescolando, portatelo ad ebollizione.

Quando avrà iniziato a bollire, fate cuocere per altri 2-3 minuti.

Se avete il Bimby, non dovete fare altro che mettere tutti gli ingredienti nel boccale e cuocere per 7 minuti, ad 80 gradi, velocità 3.

Qualunque sia il procedimento da voi seguito, non appena la vostra crema sarà pronta, versatela in una ciotola in vetro e copritela immediatamente con la pellicola trasparente: attenzione, perchè la pellicola dovrà essere a contatto con la crema, altrimenti si formerà quello strato superficiale spesso, molto antiestetico.

Se volete, potete anche versarla direttamente nei contenitori in cui la servirete, ma sempre coprendola con la pellicola trasparente a contatto.

Ecco la mia crema pasticcera alla nocciola:

Crema pasticcera alla nocciola

2 commenti su “Crema pasticcera alla nocciola (ricetta dolce al cucchiaio)

Lascia un commento