Coccole alla Nutella (ricetta dolce)

Oggi vi parlo di una ricetta che sicuramente ci farà compagnia nei prossimi mesi autunnali e invernali: le coccole alla Nutella, davvero una soluzione veloce per soddisfare la voglia di dolce che, complice il tempo inclemente e la noia, ci assalirà.

L’idea (geniale) per questi biscottini davvero facilissimi me l’ha data il blog “Rafano e Cannella“: io ho solo diminuito -ma di poco eh!- la dose di Nutella ed ho utilizzato per la preparazione dell’impasto il mio amato Bimby (ma queste coccole si preparano tranquillamente  anche a mano).

In effetti, quando ho letto la ricetta, non credevo ai miei occhi: possibile che si possano preparare dei biscotti solo con Nutella, farina e uova? Però poi mi sono detta: la Nutella è composta di cioccolato, materia grassa e zucchero…ingredienti base per qualunque ottimo biscotto!

Bene: vi sfido quindi a NON preparare questi biscotti….impossibile! Io, tra l’altro, ho avuto due tester di eccezione, i miei adorati nipotini Carlo (quasi sei anni) e Camilla (due anni e mezzo), che li hanno giudicati “deliziosi”…quindi non avete scuse!

Ingredienti per circa 36 coccole alla Nutella:

Come vi dicevo, le coccole alla Nutella si preparano in un attimo: mettete tutti gli ingredienti insieme in una capiente terrina e impastate in modo da amalgamare il composto in una palla, che avrà una consistenza simile alla pasta frolla (e infatti, se ci fate caso, gli ingredienti sono gli stessi: farina, uova, zucchero, burro…).

Se avete il Bimby, mettete tutti gli ingredienti nel boccale e mescolate per due minuti a velocità Spiga.

Mettete l’impasto a rassodare in frigorifero avvolto in una pellicola per circa 20 minuti, quindi ricavate delle palline un po’ più grandi di una polpetta e mettetele ben distanziate sulla placca del forno ricoperta con carta da forno (io ho dovuto suddividere le mie coccole alla Nutella in due infornate).

Fate cuocere in forno caldo statico a 180 gradi per 15-20 minuti (dipende dal forno): noterete che le palline tenderanno ad aumentare di volume e che si formeranno delle piccole crepe, dovute al lievito.

Appena spento il forno, le coccole hanno la consistenza dei Grisbì: croccanti fuori e morbide dentro (non so se passandoli al microonde prima di servirli la magia si ripete).

Una volta raffreddate, sono veri e propri frollini, secondo me adattissimi per l’inzuppo o comunque per una dolce pausa!

Ecco le mie coccole alla Nutella:

foto (25)

 

PS: La mia amica e collega Francesca ha provato anche la versione con la Nutella bianca e conferma l’ottima riuscita della ricetta! Grazie Francesca! 🙂

14 commenti su “Coccole alla Nutella (ricetta dolce)

    • avvaifornelli il said:

      Ciao Silvia,
      grazie per la visita!!! Non devi aggiungere altro rispetto agli ingredienti già indicati: bastano già lo zucchero e il burro contenuti nella Nutella!

    • avvaifornelli il said:

      Ciao Nicoletta, grazie per essere passata! Il forno ventilato non è molto indicato perchè rischia di “asciugare” troppo i biscotti…se vuoi provare, puoi abbassare un pochetto la temperatura o ridurre i tempi di cottura: in ogni caso, tieni d’occhio i biscotti e, quando iniziano a fare le crepe in superficie, spegni il forno e lasciali dentro per qualche minuto.

Lascia un commento