Cannelloni con carne macinata e funghi (ricetta primo piatto)

cannelloni al forno

Ci sono piatti della tradizione davanti ai quali non ci si può che inchinare: i cannelloni con carne macinata e funghi sono uno di questi!

Certo, io ho un po’ arricchito la versione tradizionale con i funghi però vi assicuro di non aver stravolto, ma solo esaltato la ricetta classica!

I cannelloni, in generale, sono un piatto che richiede molta pazienza: in questo caso, una lunga cottura del ripieno e una certosina fase di farcitura. Il risultato, comunque, ripaga di ogni fatica!

Se anche voi volete cimentarvi questo piatto della nostra tradizione culinaria, seguitemi in cucina e preparatelo con me!

cannelloni con carne macinata

Ingredienti per circa 20 cannelloni:

  • 20 cannelloni all’uovo;
  • due cucchiai di olio extravergine di oliva per il ripieno, più un altro cucchiaio per il condimento (io ho usato l’olio novello del Frantoio Moro);
  • 100 grammi di verdure per soffritto (carota, sedano e cipolla);
  • 300 grammi di carne macinata (io ho usato una metà di macinato di vitello e una metà di macinato di suino);
  • 150 grammi di funghi champignon già affettati;
  • mezzo bicchiere di vino rosso;
  • 150 grammi di passata di pomodoro per il ripieno, più 500 grammi per il condimento;
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato per il ripieno, più due cucchiai per il condimento;
  • 70 grammi di scamorza affumicata;
  • 100 grammi di prosciutto cotto;
  • un uovo;
  • un pizzico di sale per il ripieno (io ho usato il sale iodato Gemma di Mare).

Iniziate dal ripieno: riducete le verdure per il soffritto in cubetti piccoli e metteteli in una pentola con i bordi alti insieme all’olio caldo.

Fate soffriggere per una decina di minuti, quindi unite la carne macinata e i funghi, che avrete ulteriormente sminuzzato: fate rosolare per altri 10 minuti, sempre mescolando.

Sfumate con il vino rosso, fate evaporare, quindi aggiungete la passata (150 grammi) e mezzo bicchiere di acqua e lasciate cuocere, finchè la parte liquida del condimento non si sarà asciugata.

Fate raffreddare completamente il composto e, nel frattempo, preparate il sugo per il condimento con la restante passata (500 grammi), il cucchiaio di olio e, se necessario, un pizzico di sale (fate attenzione che la passata non sia già salata): fate cuocere il sugo per una decina di minuti con un coperchio, perchè deve restare piuttosto liquido.

Nel composto oramai raffreddato, aggiungete il prosciutto cotto e la scamorza affumicata ben sminuzzati, i 4 cucchiai di parmigiano grattugiato e l’uovo: mescolate bene per far amalgamare tutti gli ingredienti (se vi aiutate con le mani sarà più facile).

Ora che il vostro ripieno è pronto, mettetelo per mezz’ora in frigorifero per farlo compattare ulteriormente.

Dopo questi 30 minuti, sarete pronti per comporre i vostri cannelloni: accendete il forno in modalità ventilata a 200 gradi.

Sporcate il fondo della teglia, in cui cuocerete i cannelloni, con il sugo.

Sempre aiutandovi con le mani, riempite ad uno ad uno i cannelloni e deponeteli nella teglia: quindi conditeli con il sugo e gli ultimi due cucchiai di parmigiano grattugiato.

Coprite con carta di alluminio e cuocete in forno caldo per 35 minuti: a questo punto, togliete il foglio di alluminio e fate cuocere per altri 5 minuti.

Ora siete pronti per gustare i vostri cannelloni!

cannelloni con carne macinata

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookInstagramTwitter e Pinterest!

Precedente Alici fritte (ricetta secondo piatto facile) Successivo Pan brioche di Maurizio Santin (ricetta dolce)

Lascia un commento