Agnello al forno con patate (ricetta secondo piatto)

agnello al forno con patate

L’agnello al forno con patate è un piatto della nostra tradizione culinaria: solitamente si prepara durante le festività di Pasqua o di Natale e, contrariamente ad altre pietanze “storiche”, è davvero facile da preparare.

Il segreto sta nella marinatura della carne: deve essere effettuata con gli aromi giusti e per un tempo sufficientemente lungo, per poter “spegnere” il sapore forte dell’agnello.

Per il resto fa tutto il forno: io aggiungo una croccante panatura sulla superficie della carne e delle patate, con pangrattato e parmigiano grattugiato, per dare un tocco di gusto in più.

Se volete cimentarvi anche voi con questa ricetta, seguitemi in cucina e prepariamola insieme!

Ingredienti per 3 persone:

  • 600 grammi di agnello tagliato in pezzi (io preferisco la coscia);
  • uno spicchio di aglio;
  • un cucchiaino di foglie di maggiorana;
  • un cucchiaino di foglie di dragoncello;
  • due cucchiaini di salvia fresca tritata;
  • due cucchiaini di aghi di rosmarino;
  • una foglia di alloro;
  • mezzo litro di vino rosso;
  • quattro patate medie;
  • tre cucchiai di pangrattato;
  • tre cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • quattro cucchiai di olio extravergine di oliva (io ho usato l’olio novello del Frantoio Moro);
  • sale q.b. (io ho usato il sale iodato Gemma di Mare).

Iniziate a marinare la carne: mettete in una ciotola capiente l’agnello in pezzi e spolverizzatelo con l’aglio tritato finemente, la maggiorana, il dragoncello, l’alloro, un cucchiaio di salvia e un cucchiaino di rosmarino.

Coprite con il vino, chiudete la ciotola con la pellicola e lasciate marinare per almeno un paio di ore (se pensate di far marinare la carne per più di due ore, ponete la ciotola in frigo).

Trascorso questo tempo, se avete scelto dei tempi lunghi per la marinatura, togliete l’agnello dal frigo e riportatelo a temperatura ambiente; quindi accendete il forno a 180 gradi in modalità ventilata.

Sbucciate le patate e tagliatele in pezzi della stessa dimensione (io a spicchi): mettetele a bagno in una ciotola con acqua per eliminare l’amido.

Ungete una teglia con uno dei cucchiai di olio, quindi ponetevi i pezzi di agnello sgocciolati dalla marinatura e le patate: aggiungete mezzo bicchiere di acqua, salate e quindi coprite la carne e le patate con il parmigiano grattugiato e il pangrattato.

Condite con l’olio e cuocete in forno caldo per circa 40 minuti: ora siete pronti per portare trionfalmente in tavola il frutto del vostro lavoro!

agnello e patate al forno

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookTwitter e Pinterest!

Precedente Cheesecake alla ricotta (ricetta dolce) Successivo Polpette di mozzarella di Benedetta Parodi (ricetta finger food)

Lascia un commento