ZALETTI

ZALETTI 13-12-2014 copia

INGREDIENTI:

150 gr di farina “00”,

150 gr di farina di mais (fioretto),

150 gr di burro morbido,

110 gr di zucchero di canna,

100 gr di uvetta sultanina,

3 tuorli,

1 cucchiaino di lievito,

un pizzico di sale.


PROCEDIMENTO:

In una terrina,lavorate con la frusta a mano lo zucchero e i tuorli.

In un piatto ampio,mescolate le due farine,il lievito e il burro,cominciate ad impastare con le mani,poi unite anche il composto di tuorli e continuate ad impastare,infine aggiungete anche l’uvetta precedentemente ammollata nell’acqua,scolata e infarinata.

Amalgamatela all’impasto e formate un panetto,trasferite in frigorifero coperto per circa mezz’ora,in modo che si rassodi.

Ora ricavate dei filoncini di circa 4 cm,e,affettate dei dischi da 1 cm.

Appiattiteli leggermente e disponeteli sulla teglia,infornate a 180 °C per circa 15′.

Servite i biscotti a temperatura ambiente,accompagnati ad una tazza di tè caldo,e,buon appetito!!!


ZALETTI copia


ZALET (13) copia


ZALET (10) copia


ZALETTI 13-12-2014 copia


ZALET (11) copia


ZALET (14) copia


ZALET (15) copia


ZALET (12) copia


13 Dicembre 2014

Precedente TORTA CAPRESE ALLE NOCCIOLE Successivo COSCE DI POLLO AL SUGO CON OLIVE

17 commenti su “ZALETTI

  1. Ho tutto quello che serve per provarli!!
    Grazie mille per la golosa ricetta Daiana!!
    Un mega abbraccio e buona serata
    Carmen

  2. Che carini che sono! NOn conoscevo questi dolci. Sicuramente di mio gradimento visto che adoro sia farina di mais che uvetta.
    Baci

  3. Ciao Daiana. Cada vez que entro en tu blog es para encontrar algo delicioso. Tienes unas manos para la cocina fabulosas y tus recetas son para chuparse los dedos. Esta que has hecho tiene que ser un vicio. El azúcar de caña lo suelo usar mucho en bizcochos ya que
    le da otro sabor de ahí que no me quepa duda de que lo que has hecho tenga que estar exquisito. Con las uvas pasas el bocado es un manjar.
    Si no nos vemos antes que pases una muy feliz Navidad.
    Un abbraccio

  4. Carissima Daiana, non conoscevo assolutamente questi meravigliosi dolcetti, devono essere sicuramente buonissimi e troppo golosi, mi piacciono e mi ispirano tantissimo e mi sta venendo troppa voglia di assaggiarli, bravissima come sempre, complimenti:)))
    un bacione e grazie mille per la bellissima ricetta:))
    Rosy

  5. li mangio sempre quando vado a Venezia, mi piacerebbe rifarli a casa, bella ricetta te la rubo ! Un bacione

  6. Anonimo il said:

    sono bellini e devono essere anche buoni.
    Mi piacerebbe mangiarne uno.
    Buona serata

  7. Ecco, una tazza di tè caldo e un po’ di questi biscotti e non avrei nemmeno bisogno di cenare! Brava Daiana, di sicuro sono buonissimi!

  8. Sono veneta e adoro questo dolcetti della tradizione , mi piace inzupparli nello zabaione. Favolosa la tua ricetta . Un abbracio, Daniela.

I commenti sono chiusi.