PENNE ALLA ROMAGNOLA

0


INGREDIENTI:
250 gr di penne,
150 gr di prosciutto crudo di Parma,
1 cipolla bianca,
70 gr di burro,
qualche foglia di prezzemolo,
olio extravergine di oliva,
sale.

PROCEDIMENTO:
Per prima cosa,sbucciate la cipolla,tagliatela a fettine e immergetela in una ciotola con acqua fredda e tenetela in ammollo per almeno 1 ora,cambiando di tanto in tanto l’acqua,in modo che la cipolla si privi dell’acidità e che risulti più digeribile e più dolce al palato.
Trascorso questo tempo,tagliatela finemente al coltello e fatela cuocere in una padella insieme al burro e ad un filo d’olio,coprite e fate appassire a fiamma bassa per 15/20′.
Nel frattempo,tagliate finemente al coltello il prezzemolo e a quadretti il prosciutto,tenete da parte due fette di prosciutto e arrotolatele,tagliatele a metà e fatele rosolare in un padellino,finchè saranno leggermente arrostite,tagliatele su un tagliere a piccole rondelline,che serviranno per la decorazione finale.
Scolate la pasta al dente nella padella dell’intingolo insieme al prosciutto a quadretti,terminate la cottura della pasta e unite il prezzemolo tritato all’ultimo,e,se necessario,anche un pizzico di sale.
Decorate il piatto con le rondelline di prosciutto e altro prezzemolo,servite caldo e buon appetito!!!

1


2


3


4


0


6


7


5 Giugno 2011

Precedente INVOLTINI A DOPPIA IMPANATURA Successivo TORTA RED PASSION

10 commenti su “PENNE ALLA ROMAGNOLA

  1. freschissime queste penne,sore’!!!!!buone!!buone!!buone!!!!buon weekend,cara,qui si schiatta di caldo ed io sto un po’ lontana dal pc…bacioni!!

  2. Carissima, rettifico! L’ho trovata.
    Si trattava della tua salsa mou, io la cercavo come latte condensato; ho visto che la fai con la panna. La vorrei provare, mi piace la consistenza che ne viene fuori. Ti farò sapere come mi viene.
    Baci.

  3. CHe bel primo piatto!
    Carinissima la tua foto estiva.
    Cara, non riesco a trova la ricetta del tuo latte condensato, l’avevo anche salvata sul mio pc, ma l’ho persa anche lì.
    Mi lasceresti il link.

I commenti sono chiusi.