Crea sito

PASTIERA NAPOLETANA


INGREDIENTI:

500 gr di pasta frolla per pastiera napoletana,

580 gr di grano cotto,

500 gr di latte fresco intero,

500 gr di ricotta vaccina,

470 gr di zucchero semolato,

6 tuorli,

1 cucchiaio di zucchero semolato,

120 gr di frutta candita (fico d’india,pera e mandarino),

la scorza di 1 limone,

1/2 cucchiaino di cannella in polvere,

1 cucchiaio di acqua di fiori d’arancio,

semini di vaniglia,

un pizzico di sale,

zucchero a velo per spolverare.


PROCEDIMENTO:

Prendete la frolla dal frigo e stendetela sul tagliere su un foglio di carta forno infarinato,allo spessore di circa 4/5 mm,trasferite poi in una tortiera da 30 cm,fate anche i bordi alti,che serviranno per contenere il ripieno.

Fatta questa operazione,passate alla preparazione del ripieno;

versate in una padella capiente il grano cotto con 250 gr di latte,il cucchiaio di zucchero,il pizzico di sale,la cannella in polvere,la scorza del limone e 1/2 cucchiaio di acqua di fiori d’arancio,date una mescolata e cuocete a fiamma bassa per circa 10′.

Nel frattempo,in una bowl,versate gli altri 250 gr di latte insieme alla ricotta,mescolate il tutto e tenete da parte.

In un’altra terrina,mettete lo zucchero con i tuorli e l’altro 1/2 cucchiaio di acqua di fiori d’arancio,frullate per qualche istante,poi aggiungete il latte e la ricotta e mescolate,unite anche il grano cotto intiepidito,la vaniglia e infine,dopo averla tagliata a dadini,unite anche la frutta candita,date un’ultima mescolata e versate il composto (che sarà piuttosto liquido) all’interno della tortiera,stendete la rimanente pasta frolla e con una rotella tagliapasta ricavate le classiche strisce,che adagiate a mo’ di rombo sulla superficie.

Ora,con molta delicatezza nel prenderla (essendo il ripieno liquido),cuocete il dolce in forno a 170° C per circa 1 ora e mezza,finchè la farcitura sarà solida e la pasta frolla avrà un bel colore ambrato.

Sfornate la pastiera,fatela freddare bene prima di sformarla e dopodichè trasferitela per 10/12 ore in frigorifero,in modo che ogni sapore si amalgami alla perfezione.

Spolverate con dello zucchero a velo,servite a fette fredda o a temperatura ambiente e buon appetito!!!













16 Aprile 2014