PASTA AL SUGO DI TRIGLIE

PAST AL SUG D TRIGL (17) copia


INGREDIENTI:

250 gr di fusilli bucati,

200 gr di filetti di triglie freschi,

300 gr di conserva di pomodoro,

5 pomodori medio piccoli maturi,

1 mazzetto grande di prezzemolo,

1 spicchio d’aglio,

20 gr di burro,

olio extravergine di oliva,

sale.


PROCEDIMENTO:

Innanzitutto,con l’aiuto di una pinzetta,private i filetti di triglia delle fastidiose e piccole lische;

lavateli poi velocemente sotto acqua corrente e teneteli da parte.

Dopo averlo lavato,tritate finemente con la mezzaluna il prezzemolo con l’aglio sbucciato e privato dell’anima,quando il trito aromatico sarà pronto,trasferitelo in una padella con 4 cucchiai di olio,fate soffriggere per 2′ e unite i pomodorini freschi tagliati a spicchi,salate,fate cuocere qualche minuto e aggiungete la conserva di pomodoro,abbassate la fiamma e lasciate cuocere coperto per mezz’ora circa.

Nel frattempo,tagliate i filetti di pesce a tocchetti e tenetene uno intero per la decorazione;

in un’altra padella,cuocete la triglia per 1′ e 1/2 circa a fiamma vivace con un filo d’olio,spegnete la fiamma e tenete da parte.

Lessate la pasta molto al dente,unite il burro al sugo di pomodoro,lasciate che si sciolga e poi unite la pasta scolata,mettetela all’interno del sugo,aggiustate di sale,saltate qualche istante,coprite e terminate la cottura,infine aggiungete i bocconcini di triglia e altro prezzemolo tritato fresco,spegnete la fiamma,servite caldo con un filo d’olio extravergine,una spolverata di prezzemolo tritato ancora e il filetto di triglia intero,buon appetito!!!


PASTA AL SUGO DI TRIGLIE copia


PAST AL SUG D TRIGL (19) copia


PAST AL SUG D TRIGL (17) copia


PAST AL SUG D TRIGL (20) copia


PASTA AL SUGO DI TRIGLIE 29-09-2013 copia


PAST AL SUG D TRIGL (18) copia


29 Settembre 2013

Precedente TORTA DI ZUCCA ZUCCHINE E CAROTE Successivo SPEZZATINO DI POLLO CON PISELLI

10 thoughts on “PASTA AL SUGO DI TRIGLIE

  1. Giorgio il said:

    Assolutamente sbagliato soffriggere il prezzemolo tritato con l’aglio. E’ noto a tutti (tranne a chi non sa cucinare) che il prezzemolo in tal modo lascia una nota fortemente amara e disgustosa. Può essere aggiunto a fine cottura per non rovinare il piatto. E il burro aggiunto al condimento??!! Povero Artusi! Se lo sapesse si rigirerebbe ancora nella tomba!

  2. Carissima Daiana, che meraviglia questo primo piatto:))io adoro tutte le preparazioni a base di pesce e questa pasta è troppo ma troppo invitante e di sicuro gustosissima, mi sta venendo fame solo a leggere la ricetta e a guardare le foto, chissà che bontà:))
    un bacione e tantissimi complimenti:))
    Rosy

  3. che fame a quest’ora,Dai!!questo piatto di pasta è stupendo 😉 straordinaria come sempre!!!un abbraccio,tesoro ^__^

  4. Questa la rifaccio di sicuro! Adoro le triglie, le ho cucinate proprio l’altro ieri! E poi lasciatelo dire devi avere la pazienza di un santo per togliere tutte quelle spine, bravissima davvero e ricetta deliziosa!!!
    Bacioni,
    Annalisa

  5. Buonissima!!!!!!!!!!!!!!!!!!! è stato il primo piatto che abbiamo proposto la scorsa vigilia di Natale.. La triglia è davvero delicata… Una vera bontà!!!!baciotti

I commenti sono chiusi.