Buongiorno a tutte/i voi

e buon inizio di settimana, grazie a tutte/i coloro che passano di qui e lasciano un loro commento, purtroppo non ho il tempo necessario per passare da voi ma vi ringrazio tantissimo. La ricetta di oggi è un classico agnello cotto nella famosa “tecia” veneta. La tecia non è altro che una padella con il fondo spesso e serve per la cottura di svariati piatti, il funzionamento sostituisce il forno. A questa ricetta ho aggiunto la miscela di spezie per agnello-Israele di Orodorienthei cui ingredienti sono: pepe della Cayenna, cardamomo, finocchio, kummel, nigella, paprica, pimento, aglio, coriandolo, senape, curcuma, chili, zenzero, fieno greco.

Ingredienti per 4 persone:

1 kg di agnello già tagliato dal vostro macellaio di fiducia

1 cipolla

1 carota

1 costa di sedano

1 litro di vino bianco secco

Olio evo

Rosmarino e salvia

Un goccio di aceto bianco

2 cucchiaini di miscela di spezie per agnello-Israele di Orodorienthe

Sale q.b.

Per iniziare mettiamo a marinare l’agnello in una ciotola con gli aromi (salvia e rosmarino) e le verdure a pezzi (cipolla, carota, sedano), copriamo con il vino bianco ed un goccio di aceto bianco, lasciamo in frigorifero per circa 4-5 ore. Trascorso questo tempo mettiamo l’agnello nella nostra “tecia” insieme con le verdure e gli aromi della marinatura, mettiamo anche metà del liquido e 4-5 cucchiai di olio evo. Lasciamo cuocere a fuoco moderato per circa 1 ora fino a quando il liquido si sarà asciugato e l’agnello comincerà a “sfrigolare”. Aggiungiamo la miscela di spezie per agnello-Israele di Orodorienthe , proseguiamo la cottura per altri 10 minuti lasciando che si formi una crosticina sull’agnello, serviamo ben caldo.

Buon appetito