Buongiorno  a tutte/i voi,

oggi riprendo una vecchia ricetta di una torta rustica che si adatta perfettamente ad essere inzuppata nel vino a fine pasto, l’unica variante sta nella sostituzione dell’aroma con la miscela di spezie Thaitiana-Polinesia di Orodorienthe.

Ingredienti

100 grammi di burro fuso

200 grammi di zucchero

300 grammi di farina

1 uovo

150-200 ml di latte (dipende dal tipo di farina utilizzata, cioè da quanto “assorbe”)

1 bustina di lievito chimico

un pizzico di sale

10 grammi di miscela di spezie Thaitiana-Polinesia di Orodorienthe

Mandorle a scaglie o pezzetti di cioccolata per la decorazione

Mettete tutti gli ingredienti nel vostro robot da cucina (tranne che le mandorle o il cioccolato), fate funzionare per pochi minuti fino a quando il tutto si è ben amalgamato. Ungete uno stampo per torte con del burro, versate l’impasto e decorate la superfice con le mandorle o il cioccolato, mettete in forno a 180° per circa 40-45 minuti, fate la prova stecchino per verificare la cottura. Non aprite il forno prima che siano trascorsi almeno 30 minuti per evitare che la torta si “sgonfi”. Gli ingredienti della miscela di spezie Thaitiana-Polinesia sono: limone, cardamomo, macis, vaniglia e danno un “tocco” rustico e piacevole a questa torta.

Buon appetito