Zuppa di farro e legumi della Garfagnana

Zuppa di farro e legumi della Garfagnana – una calda e morbida zuppa, soda e consistente, molto ricca, un piatto unico saporito e ben bilanciato…la mia zuppa preferita in assoluto!

Zuppa di farro e legumi

Il farro è forse il prodotto più tipico della Garfagnana, una regione della Toscana. Un cereale antico, rustico, che stava rischiando l’estinzione, ma con un sapore intenso e che grazie al marchio IGP sta trovando una nuova importanza. Nello stesso territorio, per rispettare il terreno vengono coltivati anche molti legumi, ecco perché la zuppa della Garfagnana ha acquisito questa denominazione specifica e una grande notorietà a livello nazionale.

Per semplificare potete usare solo fagioli borlotti e cannellini anziché le 4 diverse varietà tipiche di fagioli che caratterizzano questa ricetta… il risultato sarò ottimo comunque.

La tradizione unisce al soffritto della pancetta a cubetti rosolata, ma io preferisco mantenere la zuppa vegetariana, in linea con le raccomandazioni per la prevenzione, tra l’altro già perfettamente equilibrata e completa dal punto di vista delle proteine, comprendendo legumi e cereali! 

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di farro decorticato della Garfagnana
  • 50 g di fagioli borlotti
  • 50 g di fagioli rossi
  • 50 g di fagioli bianchi
  • 50 g di fagioli verdoni
  • 50 g di ceci
  • 50 g di piselli
  • 1 pezzetto di alga kombu
  • mezza cipolla rossa
  • 1 carota
  • mezzo gambo di sedano
  • 2 litri di brodo vegetale
  • olio extravergine di oliva
  • pepe
  • sale marino integrale

Preparazione della zuppa di farro e legumi della Garfagnana

Mettete a bagno i legumi per 12 ore, con l’alga kombu, cambiando l’acqua di tanto in tanto. Mettete a bagno anche il farro, precedentemente lavato, anch’esso per 12 ore.

Il giorno seguente, scolate e sciacquate.

Tagliate la cipolla, il sedano e la carota a cubetti piccoli, versate in una casseruola e fate rosolare con 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva ed un dito d’acqua.

Unite i legumi (lasciate anche l’alga che toglierete al termine della cottura) ed il farro, coprite con il brodo e fate cuocere a fuoco dolce per 1 ora almeno, meglio 2. Al termine della cottura regolate di sale, aggiungete qualche macinata di pepe e servite impiattando con un filo di olio evo a crudo.

Zuppa di farro e legumi

Bibliografia:

  • “La grande via” Berrino-Fontana ed. Mondadori
  • “Medicina da mangiare” Berrino ed. La Grande Via
  • “Il cibo della gratitudine” AA. VV. ed. Terra Nuova
  • “L’apprendista macrobiotico” Dealma Franceschetti ed. Macro
  • “Il sale della vita” Pietro Leeman ed. Mondadori Electa
  • “Cucinare è un atto d’amore” Marco Bianchi ed. Harper
  • “Ventuno giorni per rinascere” Berrino-Lumera-Mariani ed. Mondadori
  • “Ciò che non sai sul cibo e che potrebbe salvarti la vita” Stefano Momentè ed. Il punto d’incontro
  • “The China Study” Colin & Thomas Campbell ed. Macro
  • “La dieta cinese dei sapori” Gabriele Piuri ed. LSWR
  • “I magnifici 20 e le ricette” Marco Bianchi ed. Ponte alle Grazie
  • “Il potere curativo del digiuno” Raffaele e Michael Morelli ed. Mondadori
  • “La felicità ha il sapore della salute” Luigi Fontana ed. Slow Food

Per tornare alla HOME PAGE e cercare altre ricette. Se vuoi essere sempre aggiornato sulle mie ricette inserisci la tua email in SEGUI QUESTO BLOG.
Ti aspetto sulla pagina
Facebook ARYBLUE, risponderò personalmente a tutte le domande, oppure seguimi su Instagram, Twitter o Pinterest !
Grazie della visita e se ti va lascia un commento qui sotto 😀
Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Aryblue

Precedente Cotognata tradizionale e confettura di mele cotogne Successivo Torta ciosota al radicchio di Chioggia

2 commenti su “Zuppa di farro e legumi della Garfagnana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.