Tronchetto di Natale al cioccolato

Tronchetto di Natale al cioccolato è una variante del famoso Buche de Noel, caratteristico dolce delle feste. I rotoli sono uno dei dolci che più amo realizzare e uno dei preferiti dalle mie bambine quindi quest’anno ho voluto prepararlo per il mio pranzo di Natale in una versione assolutamente cioccolatosa: base al cacao, farcita con crema pasticciera al cioccolato e ganache al cioccolato. Spero che il Tronchetto di Natale al Cioccolato anche a voi  e spero possiate trascorrere un sereno Natale accanto a chi amate 🙂

Tronchetto di Natale al cioccolato

Per la pasta biscotto al cacao: 

  • 4 uova medie (da circa 60 g l’una)
  • 80 g zucchero
  • 10 g miele delicato
  • 1 cucchiaio acqua
  • 15 g cacao amaro in polvere
  • 40 g farina 00
  • semi di 1 bacca vaniglia

Per la crema pasticciera al cioccolato:

  • 400 ml di latte intero
  • 4 tuorli
  • 120 g di zucchero
  • 2 cucchiai rasi di maizena
  • 1 bacca di vaniglia intera
  • 2 cucchiai rasi di cacao amaro
  • 150 g di cioccolato fondente

Per la ganache al cioccolato:

  • 200 g di cioccolato fondente
  • 200 ml di panna fresca

Preparazione del Tronchetto di Natale al cioccolato

Preparate la pasta biscotto. Dividete i tuorli dagli albumi e sbattete i tuorli con le fruste elettriche per almeno 10 minuti assieme a 30 di zucchero, al miele, all’acqua e alla vaniglia. Montate fino a che non diventino chiari e molto spumosi . Montate anche gli albumi a neve non troppo ferma assieme al restante zucchero (50 g), quindi unite i due composti con una spatola senza smontarli. Aggiungete delicatamente la farina setacciata assieme al cacao in polvere ed amalgamate il composto. Stendete l’impasto su di un foglio di carta forno e livellatelo con una spatola piatta e liscia fino a raggiungere lo spessore di 1 cm poi adagiatelo su una leccarda da forno delle dimensioni di 45 x 37 cm. La mia leccarda è più piccola e quindi lo spessore nel mio caso un po’ più alto, ma sono riuscita ad arrotolarlo ugualmente. Se fate uno strato sottile si lavorerà meglio.

Infornate in forno statico già caldo a 220°C per soli 6 -7 minuti, non dovrete mai aprire il forno.

Estraete la pasta biscotto dal forno, toglietela immediatamente dalla teglia, poggiandola con tutta la carta forno su di un piano. Spolverizzate subito la superficie della pasta biscotto con zucchero semolato (servirà a non farla appiccicare) e sigillatela immediatamente con pellicola, ripiegandola anche sotto i lati in modo che la pasta biscotto, raffreddandosi, trattenga al suo interno tutta l’umidità che servirà a renderla elastica e l’aiuterà a piegarsi senza creparsi.

Preparate la crema.Versate in una pentola il latte, la bacca di vaniglia tagliata a metà e fate cuocere fino ad ottenere l’ebollizione. In un recipiente a parte montate i tuorli insieme allo zucchero finche diventano chiari e spumosi, quindi aggiungete anche la maizena e il cacao setacciati. Versate il composto ottenuto all’interno del pentolino insieme al latte, mescolate in modo da ottenere un composto omogeneo e cuocete fino a densità. Ultimate aggiungendo infine le scaglie di cioccolato e aspettate fino a che non saranno del tutto sciolte. Fate raffreddare con pellicola a contatto.

Preparate la ganache di copertura. Scaldate la panna all’interno di un pentolino fino ad ebollizione; a questo punto spegnete il fuoco e aggiungete le scaglie di cioccolato fondente, mescolando con una frusta fino a completo scioglimento. Fate raffreddare con pellicola a contatto.

Quando la pasta biscotto al cacao sarà fredda, togliete la pellicola e farcitela con la crema ben fredda spalmandola su tutta la superficie con un cucchiaio o con un lungo coltello a lama liscia lasciando un margine di circa 2 cm per evitare che fuoriesca quando andrete ad arrotolarla. A questo punto, arrotolate delicatamente la pasta, avvolgetela nella carta da forno e ponetela nel frigorifero per almeno un paio d’ore, ma meglio se per tutta la notte. Una volta ben assestato, tagliate le estremità del rotolo che appoggerete ai lati per realizzare due rami, poi rivestite il tutto con la ganache che righerete con i rebbi di una forchetta o con una spatola dentellata. Cospargete con zucchero non igroscopico e conservate in frigorifero fino al momento di servire.

Io preferisco preparare il Tronchetto di Natale in 3 step. Realizzo le tre le basi al mattino e le faccio riposare in frigorifero fino alla sera, farcisco il rotolo con ls crema e lo faccio riposare in frigo tutta la notte. Il mattino successivo riporto la ganache a temperatura ambiente fino a che diventa morbida poi procedo alla copertura del rotolo e decorazione.

Tronchetto di Natale al cioccolato

Aspetto le foto delle vostre realizzazioni sulla mia fanpage 🙂

In bocca al forno!

ARYBLUE

Precedente Penne al salmone e pesto di pistacchi Successivo Filetto in crosta ai funghi

2 commenti su “Tronchetto di Natale al cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.