Treccia al Caffe’

Oggi vi presento la Treccia al Caffe’ di Sara Papa.

Ecco un pane dolce che è uno spettacolo già nel forno per l’intenso profumo che sprigiona in tutta la casa, stupendo da vedere, aromatico, profumato, gustosissimo … inzuppato nel latte al mattino è stratosferico!!!

Sara Papa realizza con le dosi che qui riporto un’unica grande treccia a 5 capi ed utilizza un caffè aromatizzato al ginseng che io però non ho potuto recuperare in commercio, ho utilizzato quindi un normale caffè liofilizzato e devo dire che il risultato è stato ugualmente stupefacente. Ho inoltre diviso l’impasto in modo da realizzare due trecce più piccole sempre a 5 capi. L’idea è dividerlo ulteriormente in modo da realizzare 4 piccole trecce a 5 capi da regalare a Natale.. 🙂

Treccia al Caffe

Ingredienti:

  • 700 g di farina Petra 1 (si può sostituire con farina 0, anche se cambia un poco il gusto)
  • 300 g di acqua
  • 200 g di Pasta Madre oppure 15 g di lievito di birra fresco
  • 50 g di miele d’acacia
  • 50 g di zucchero di canna grezzo
  • 30 g di caffè liofilizzato
  • 80 g di burro
  • 11 g di sale
  • latte per lucidare
  • caffè in polvere e zucchero a velo per decorare

Preparazione della Treccia al Caffe’:

Fate sciogliere il caffè e lo zucchero di canna in 100 g di acqua calda, riportate il liquido a temperatura ambiente e procedete con l’impasto unendo alla farina, l’acqua con caffè, la restante acqua, la pasta madre, il miele, e il sale; amalgamate tutti gli ingredienti fino ad assorbimento del liquido, poi aggiungete il burro a pezzetti. Lavorate l’impasto finché non risulta omogeneo e fate lievitare coperta al caldo fino al raddoppio. Ovviamente i tempi sono molto diversi a seconda che utilizziate lievito di birra o Pasta Madre.

Una volta lievitato, rovesciate l’impasto sulla spianatoia e dividetelo in 5 parti uguali per ottenere una treccia grande, oppure in 10 parti per ottenere 2 trecce più piccole di circa 25 cm di lunghezza ciascuna.

Con ogni pezzetto formate un filoncino che allungherete in due-tre passaggi successivi pian piano per non stressare troppo l’impasto. Dovrà essere più sottile alle estremità e più spesso al centro.

Ora seguendo la foto del passo passo, disponete 5 filoncini in verticale davanti a voi, uniteli sigillandoli all’estremità superiore e divideteli in due gruppi, due a destra e tre a sinistra.

Treccia a Cinque Capi al Caffè

Procedete con l’intreccio: prendete il capo più esterno del gruppo di tre a sinistra e portatelo parallelo all’interno del gruppo di due di destra. Poi prendete il capo più esterno del gruppo di destra (che ora è formato da tre capi) e portatelo parallelo all’interno del gruppo di sinistra ( che era diventato a due capi).

Proseguite con questo procedimento fino a quando non avrete completato la treccia. Ripiegate verso il basso le due estremità e ponete su una teglia coperta con pellicola a lievitare fino al raddoppio del volume (in forno spento con luce accesa 6-7 ore).

Lucidate con il latte e spolverizzate un filo di polvere di caffè la parte centrale della treccia per tutta la lunghezza. Cuocete in forno a 180°C per 45′ circa. Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella. Decorare a piacere con zucchero a velo.

Treccia al Caffe

La vostra colazione non sarà più la stessa…da oggi con la Treccia al Caffe’ energia, aroma e calore non mancheranno più!

Alla prossima ricetta 🙂 Ary

Se ti è piaciuta questa ricetta, iscriviti alla newsletter e segui ARYBLUE ON FACEBOOK !

Precedente La Casetta di Pan di Zenzero Successivo Frollini Natalizi Decorati

4 commenti su “Treccia al Caffe’

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.