Torta di rose salata speck e funghi

Torta di rose salata speck e funghi. Sfiziosissima alternativa a toast e panini, la torta di rose salata speck e funghi è ottima sia calda che tiepida, si conserva per diversi giorni in frigorifero e basta qualche secondo in microonde per poterla gustare buona come appena sfornata anche a giorni di distanza dalla preparazione. A noi piace cenare con questa torta salata gustosissima e poi un po’ di frutta soltanto. E’ divertente spezzarla a tavola ed è una buona soluzione anche per utilizzare diversi tipi di affettati e formaggi che sono avanzati in frigo. Quindi liberate la fantasia e farcite la torta di rose salata come più vi piace 🙂 Vi raccomando che la lievitazione avvenga al caldo e riparata da correnti d’aria e senza fretta visto che usiamo pochissimo lievito, per avere un bel prodotto soffice e digeribile. 🙂

Torta di rose salata speck e funghi

Ingredienti per una torta di 26 cm di diametro: 

Per l’impasto:

  • 350 g di farina di media forza ( 250 W)
  • 150 g di patata lessa
  • 40 g di burro
  • 150 g di latte intero
  • 20 g di tuorlo
  • 2 g di lievito di birra liofilizzato
  • 1 cucchiaino di zucchero

Per la farcia:

  • 10 gg di funghi trifolati
  • 50 g di speck affettato
  • 100 g di scamorza fresca
  • 50 g di panna da cucina
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • sale e pepe

Preparazione della torta di rose salata speck e funghi

Lessate le patate, sbucciatele, schiacciatele e fatele raffreddare completamente.

Nella ciotola della planetaria, mettete le patate ed aggiungete tutti gli altri ingredienti dell’impasto. Lavorate con il gancio per 7-8 minuti fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Formate una palla e mettetela in una ciotola leggermente oliata, coprite con pellicola e ponete a lievitare al caldo e riparata da correnti d’aria per un 3-4 ore, fino al raddoppio. ( i tempi di lievitazione dipendono dalla temperatura quindi siate pazienti 🙂 ).

Nel frattempo preparate la farcia: tagliate a pezzetti i funghi e scaldateli in un pentolino con l’olio, aggiungete la panna e mescolate, unite il pangrattato e mescolate, poi togliete dal fuoco e fate raffreddare, nel frattempo tagliate a listarelle lo speck e a cubetti la scamorza.

Torta di rose salata speck e funghi

Quando l’impasto sarà ben lievitato, stendetelo delicatamente sulla spianatoia infarinata e tiratelo con il mattarello in un rettangolo di circa 60cmx25cm e distribuite su tutta la superficie il composto di funghi, lo speck e la scamorza lasciando un cm libero al bordo. Ora arrotolate il rettangolo partendo dal lato lungo poi tagliate in 9 porzioni eliminando le parti terminali. Rivestite la tortiera con carta forno bagnata e strizzata e posizionate le 9 girelle a formare un fiore.

Torta di rose salata speck e funghi

Coprite la torta di rose con pellicola e mettete nuovamente a lievitare al caldo per 1-2 ore circa. A lievitazione avvenuta le girelle si saranno unite tra loro, togliete la pellicola ed infornate a 180°C per 40 minuti circa. Se dovesse scurirsi troppo in superficie copritela con un foglio di alluminio e proseguite la cottura. A cottura ultimata, sfornate e fate raffreddare leggermente su una gratella.

Torta di rose salata speck e funghi

Aspetto le foto delle vostre realizzazioni sulla mia fanpage 🙂

In bocca al forno! ARYBLUE

Torta di rose salata speck e funghi

Precedente Crostata morbida con crema diplomatica e fragoline di bosco Successivo Biscotti al cacao con crema di nocciole

Un commento su “Torta di rose salata speck e funghi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.