Tartellette Cocco e Namelaka al Cioccolato Bianco

Tartellette Cocco e Namelaka al Cioccolato Bianco. La namelaka, ricetta di L. Montersino, il Maestro, è una crema che si rapprende in frigorifero da sola, cristallizzando lentamente, la sua consistenza è quindi morbidissima. Può essere usata dopo il riposo in frigo, senza ulteriori operazioni per farcire i bignè, oppure può essere montata con le fruste, sempre dopo il riposo in frigo e per creare dei decori con la sacca da pasticceria.

Ho realizzato questi semplici pasticcini per esaltarla e per valorizzare la mia semplice frolla al cocco… che sempre adoro 🙂 Ottima idea anche usarla per creare dolci al cucchiaio in coppette o bicchierini arricchiti di frutta fresca. Perfetta d’estate 🙂

Tartellette Cocco e Namelaka al Cioccolato Bianco

Ingredienti per 6-8 tartellette:

Preparazione delle tartellette cocco e namelaka al cioccolato bianco

La sera prima preparate la namelaka: scaldate il latte aggiungendo lo sciroppo di glucosio e la gelatina idratata nell’acqua per alcuni minuti. Unite il cioccolato bianco fuso (in microonde per pochi secondi mescolandolo spesso)  e frustate energicamente. Aggiungete infine la panna liquida (NON montata) e mixate con il frullatore ad immersione. Lasciate riposare in frigorifero per 12 ore, in una ciotola coperta con pellicola a contatto.
Il mattino seguente preparate la frolla al cocco seguendo la ricetta che trovate QUI. Mettetela in frigo per un’oretta, poi stendetela con il mattarello allo spessore di mezzo cm circa. Rivestite le formine per tartellette. Bucherellate il fondo, copritele con foglietti di alluminio e versate un cucchiaio di fagioli secchi. Procedete quindi con la cottura in bianco a 180°C per 10-15 minuti. Sfornate, eliminate fagioli ed alluminio e fate raffreddare completamente su una gratella.

Nel frattempo prendete la namelaka dal frigo e montatela con le fruste elettriche. Riponetela nuovamente in frigorifero.

Quando i gusci saranno perfettamente freddi, mettete la namelaka nella sac à poche e riempiteli. Decorate con il cocco rapè o con palline di cioccolato. Conservate in frigorifero fino al momento di servire.

Tartellette Cocco e Namelaka al Cioccolato Bianco

Aspetto le foto delle vostre realizzazioni!

In bocca al forno !

ARYBLUE

Precedente Brownies alle Noci e Pistacchi Successivo Melone alla Menta

10 commenti su “Tartellette Cocco e Namelaka al Cioccolato Bianco

  1. Alessia il said:

    Salve è possibile sostituire lo sciroppo di glucosio con il latte condensato? se si: sarebbe la stessa dose? Grazie!

    • Buongiorno Alessia,
      sciroppo di glucosio e latte condensato sono due cose molto diverse, non è possibile intercambiarle, mi dispiace. La namelaka ha caratteristiche particolari che richiedono ingredienti appositi 😀
      Trovi lo sciroppo di glucosio negli ipermercati o nei negozi che trattano il cake design.
      Grazie della visita 🙂

  2. Sarita il said:

    Avrei una domanda…ma esattamente hai usato il TORTAGEL o la COLLA DI PESCE?Perchè negli ingredienti parli di gelatina in polvere,per poi aggiungere che ne hai usato un foglio… :/
    Grazie in anticipo,non vedo l’ora di provare la tua ricetta! 😉

    • Ciao Sarita! Allora…il tortagel serve solo per lucidare, non per addensare. Quando hai un preparato che deve solidificare ricorda sempre che si usa la gelatina alimentare o colla di pesce ( stessa cosa!) che puoi trovare sia in polvere che in fogli rigidi. Il Tortagel è uno sciroppo di zucchero con un po’ di addensante per formare appunto il gel per lucidare, ma non ce la fa a tenere insieme una crema. Spero di aver chiarito il tuo dubbio 🙂 Grazie della tua visita 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.