Sformato di patate e cavolfiore

Sformato di patate e cavolfiore. Sarà che adoro le verdure e amo poco la carne, ma i piatti unici come questo per me sono la cena ideale. Per la maggior parte delle persone che invece amano i secondi piatti sostanziosi, credo sia un ottimo contorno o un antipasto. Qualunque sia la vostra predisposizione resta comunque un ottimo piatto a base di verdure, ma saziante e gustoso, buonissimo anche riscaldato il giorno successivo 🙂

Sformato di patate e cavolfiore

Ingredienti:

  • 4 uova
  • 40 g di farina 00
  • 200 ml latte
  • 150 g di parmigiano grattugiato
  • 500 g di cavolfiore
  • 300 g di patate
  • 1 porro
  • burro
  • olio evo
  • noce moscata
  • sale e pepe

Preparazione dello sformato di patate e cavolfiore

Pelate le patate e tagliatele a spicchi, poi pulite e dividete il cavolfiore in cimette. Quindi, cuocete le due verdure separatamente in acqua bollente salata per 5 minuti. Scolatele e saltatele in padella con l’olio e il porro tagliato a rondelle sottili. Appena le verdure saranno dorate, spegnete il fuoco e tenetele da parte in caldo. Rompete le uova in un ciotola, sbattetele con una frusta, unite il latte e la farina a pioggia, quindi unite il formaggio grattugiato, la noce moscata, sale e pepe. Infine unite al composto le verdure saltate e mescolate con cura.

Imburrate una tortiera da 26 cm di diametro e distribuitevi il composto uniformemente, quindi cuocete in forno a 170°C per 30 minuti. Quando la superficie sarà dorata, togliete dal forno e lasciate intiepidire. Servite tiepido a fette.

Sformato di patate e cavolfiore

Aspetto le foto delle vostre realizzazioni sulla mia fanpage 🙂

In bocca al forno! ARYBLUE

Precedente Cavolfiore al forno con salsa verde senza uova Successivo Hot milk sponge cake

2 commenti su “Sformato di patate e cavolfiore

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.