Peperoni e patate agli aromi

Peperoni e patate agli aromi. Si preparano velocemente in padella e possono essere un completo piatto unico vista la ricchezza di nutrienti oppure un contorno interessante in pasti abbondanti e quindi occasionali 😉 Possiamo tenere sotto controllo la quantità di sale, grazie alla presenza delle erbe aromatiche che danno sapore e carattere al nostro piatto e ridurre la quantità di olio di cottura utilizzando una padella antiaderente. Peperoni e patate si sposano benissimo e la consistenza croccante dei due piace anche ai bambini, un piatto semplice e saporito per variare la cena.

Peperoni e patate agli aromi

Ingredienti per 4 persone:
  • 2 peperone gialli di media grandezza
  • 4 patate
  • 1 spicchio d’aglio
  • un mazzetto di timo ed 1 rametto di rosmarino freschi
  • origano secco
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione di peperoni e patate agli aromi

Pulite e pelate le patate e tagliatele a spicchi non troppo sottili. Tuffatele in acqua fredda mentre tagliate i peperoni a listarelle eliminando i semi ed i filamenti.

In una ampia padella rosolate brevemente uno spicchio d’aglio finemente tritato in un paio di cucchiai di olio evo. Aggiungete i peperoni, poi asciugate bene e patate ed unitele in padella.

Fate cuocere a fuoco vivace con coperchio per 8-10 minuti mescolando di tanto in tanto in modo da dorare le superfici. Poi unite poco meno di mezzo bicchiere d’acqua, abbassate un po’ la fiamma, togliete il coperchio e fate cuocere per 5 minuti.

Tritate le erbe fresche e mescolatele ad un cucchiaino di origano secco, cospargete gli aromi, infine unite un pizzico di sale ed una spolverata di pepe.

Non fate cuocere troppo le verdure, ma mantenetele croccanti e servitele a tavola molto calde.

Peperoni e patate agli aromi

ASPETTO LE FOTO DELLE VOSTRE REALIZZAZIONI SULLA MIA FANPAGE 🙂
IN BOCCA AL FORNO! ARYBLUE

 

 
Precedente Torta di susine Successivo Dip di peperoni arrosto con semi di girasole

2 thoughts on “Peperoni e patate agli aromi

Lascia un commento