Panini ai cereali e semi oleosi

Panini ai cereali e semi oleosi. Panini morbidi, profumati e con un sapore a dir poco intenso, grazie alle ottime farine non raffinate, arricchiti di semi oleosi buoni e salutari, ricchi di fibre ed Omega 3-6. Le farine che ho usato per questa preparazione sono del Molino Caputo di Napoli e fanno parte dell’eredità lasciatami dal FoodBlogAward (QUI il racconto di questo premio). Il misto cereali ha un sapore straordinario e ho pensato di arricchirlo ulteriormente con i semi in superficie che rendono i panini anche belli da vedere. I panini ai cereali si preparano in giornata, ma se preferite impastare alla sera, potete mettere la biga al fresco (18°C) per la notte e quindi riuscirete a sfornare a pranzo del giorno successivo.

Panini ai cereali e semi oleosiIngredienti per 15 panini da circa 100 g ciascuno:

per la biga:
  • 180 g di farina Caputo Cuoco (farina di grano tenero di media forza)
  • 100 g di acqua
  • 0,5 g di lievito di birra secco
per l’impasto:
  • tutta la biga
  • 20 g di Criscito Caputo (si può omettere) 
  • 150 g di farina Caputo Cuor di Cereali (mix di farine di segale, avena, orzo e semi di lino, sesamo e girasole)
  • 480 g di farina Caputo Tipo 1 ( farina di grano tenere di tipo 1)
  • 450 g di acqua
  • 50 g di miele di acacia
  • 15 g di sale
  • 5 g di malto in polvere
inoltre:
  • semi di girasole, di lino, di sesamo, di papavero

Preparazione dei panini ai cereali e semi oleosi

Nella ciotola della planetaria versate la farina bianca, il lievito secco e l’acqua ed impastate per 5 minuti fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formate una palla e mettetela al caldo a lievitare in una ciotola coperta con pellicola fino al raddoppio. Serviranno un paio di ore a 26°C.

Quando la biga sarà raddoppiata procedete con l’impasto. Nella ciotola mettete tutta la biga, le farine, il crescito, il miele, il malto ed il sale. Aggiungete l’acqua a filo impastando a bassa velocità e proseguite per 12-15 minuti fino ad incordare bene l’impasto.

Rovesciatelo sulla spianatoia infarinata e fate un giro di pieghe a 3, poi mettetelo in una ciotola leggermente oliata, coprite con pellicola e mettete a lievitare al caldo fino al raddoppio, serviranno 2-3 ore a 26°C.

Spolverate la spianatoia di legno con poca farina, rovesciate l’impasto, allargatelo delicatamente e fate un paio di giri di pieghe e 3, ruotando tra un giro e l’altro e pirlando stretto.

Panini ai cereali e semi oleosi

Procedete poi alla pezzatura in panetti da 100 g circa, pirlateli stretti, e trasferiteli su teglie rivestite di carta forno, tenendoli leggermente distanziati. Spennellete la superficie dei panini con pochissima acqua e cospergete con i semi che preferite. Premete leggermente i semi con il palmo della mano per farli aderire bene alla superficie. Ora portate a lievitare i panini per 1 ora circa (nuovamente fino al raddoppio).

Panini ai cereali e semi oleosi

Mezz’ora prima di infornare accendete il forno a 250°C mettendo sul fondo una piccola teglia con acqua. Prima di infornare, inoltre, spruzzate velocemente le pareti del forno con acqua. Abbassate la temperatura a 230°C ed infornate per 15 minuti, poi abbassate a 200°C e cuocete per altri 5 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare su una griglia.

Panini ai cereali e semi oleosiAspetto le foto delle vostre realizzazioni sulla mia fanpage 🙂

In bocca al forno! ARYBLUE

Panini ai cereali e semi oleosi

Precedente Tartufini speziati Successivo Galani ripieni - crostoli, chiacchiere, ravioli dolci, rafioli...

Un commento su “Panini ai cereali e semi oleosi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.