Crostata morbida con crema diplomatica e fragoline di bosco

Crostata morbida con crema diplomatica e fragoline di bosco. Fresca, semplice, golosa, si prepara velocemente e si presenta in modo elegante. La crema diplomatica è buonissima e si sposa con la base di questa crostata morbida in modo delizioso, le fragoline sono la nota acida che completa il tutto… ogni morso una delicata gioia 🙂 La prepariamo per una festa ? Non serve che sia una ricorrenza ovvio ! Basta che ci sia la torta ed è già festa ! 🙂

Crostata morbida con crema diplomatica e fragoline di bosco

QUI potete vedere la tortiera speciale 🙂  Si utilizza una tortiera apposita per realizzare la base che, con un solco, crea una fossa nella torta adatta a contenere la crema, come se facessimo il bordo alla crostata. In realtà si può usare una tortiera da crostata ed avere l’accortezza di scavare leggermente la torta per contenere la crema e fare in modo che non coli dai bordi.

Ingredienti per uno stampo da 24-26 cm: 

per la base: 

  • 75 g di burro
  • 75 g di zucchero
  • 2 uova
  • 150 g di farina 00 o altra farina debole
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di latte intero
  • la buccia grattugiata di 1 limone bio
  • un pizzico di sale

per la crema diplomatica: 

  • 250 ml di latte intero
  • 3 tuorli
  • 25 g di maizena o amido di riso
  • 75 g di zucchero
  • 180 g di panna fresca liquida
  • 20 g di zucchero a velo
  • 1 bacca di vaniglia

inoltre:

Preparazione della crostata morbida con crema diplomatica e fragoline di bosco

Preparate la crema diplomatica. Iniziate preparando la crema pasticciera riscaldando il latte in un pentolino con la bacca di vaniglia tagliata a metà e i suoi semi, Portatelo ad ebollizione e spegnete.

Sbattete in una ciotola, con la frusta, i tuorlo con lo zucchero semolato fino ad avere un composto chiaro e spumoso, quindi aggiungete la maizena setacciata.

Eliminate la bacca di vaniglia e versate il latte riscaldato sul composto di uova a filo amalgamando con la frusta.

Riportate il composto sul fuoco e mescolate continuamente fino a che la crema non si sarà addensata, poi trasferitela in una ciotola e lasciatela raffreddare coprendola con un foglio di pellicola a contatto.

Preparate la crema chantilly versando la panna ben fredda in una ciotola e montandola con uno sbattitore elettrico. Quando la panna avrà raggiunto una consistenza corposa, aggiungete lo zucchero a velo setacciato e amalgamatelo alla panna, mescolando con una spatola.

Quando la crema pasticciera sarà completamente fredda, unite la crema chantilly ed amalgamate le due creme con una frusta, fino ad ottenere una massa spumosa, liscia e omogenea. Coprite la crema diplomatica con pellicola a contatto e lasciatela in frigo a riposare per almeno un paio d’ore.

Preparate la base. Montate le uova e lo zucchero con le fruste per 6-7 minuti in planetaria, il composto deve risultare molto gonfio, spumoso e fermo. Poi aggiungete il latte a filo sempre montando, unite quindi il burro fuso, la buccia di limone ed il sale. Al termine unite la farina setacciata con il lievito mescolando delicatamente per amalgamare il tutto. 

Versate il composto nella tortiera speciale per crostate morbide imburrata ed infarinata e cuocete per 15 minuti a 175°C, verificate con lo stecchino la cottura della base, poi sfornatela e fate raffreddare su una gratella completamente.

Quando sia la base che la crema sono completamente fredde, versate la crema nella cavità della base. Disponete infine al centro le fragoline e spolverate la crostata morbida con crema diplomatica di zucchero a velo non igroscopico  🙂

Crostata morbida con crema diplomatica e fragoline di bosco

Aspetto le foto delle vostre realizzazioni sulla mia fanpage 🙂

In bocca al forno! ARYBLUE

Precedente Crostata al cacao e nocciole con namelaka al cioccolato fondente Successivo Torta di rose salata speck e funghi

Un commento su “Crostata morbida con crema diplomatica e fragoline di bosco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.