Crostata con composta di mele e mandorle

Ciao sono Sonia, oggi vi presento la Crostata con composta di mele e mandorle.

Prima di tutto desidero puntualizzare il fatto che non conosco la provenienza di questa ricetta. Fa parte dei miei appunti di cucina da qualche anno ormai ma, ahimè, non ricordo assolutamente come ne sia venuta a conoscenza. Di una cosa però sono sicura e cioè del fatto che è una torta davvero molto buona. Ricordo di aver sempre colpito favorevolmente con questa crostata. Trovo che gli ingredienti siano perfettamente integrati fra di loro. Ve la consiglio vivamente. Nel mio blocco degli appunti è nella sezione dei miei dolci preferiti. Non aggiungo altro 😉

Crostata con composta di mele

Ingredienti:

Per la frolla:

  • 500 g di farina 00
  • 250 g di burro
  • 140 g di zucchero
  • 3 tuorli + 1 uovo intero
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia o una bustina di vanillina
  • un pizzico di scorza di limone grattugiata (se gradita)

Per la composta di mele:

  • 4 mele grandi (600 g in totale)
  • 4 cucchiai di liquore all’amaretto
  • ½ limone (succo)
  • un pizzico di cannella
  • 4 cucchiaini di zucchero

Per la massa di mandorle:

  • 120 g di uova intere
  • 60 g di zucchero
  • 50 g di farina di mandorle
  • 15 g di farina di mais fumetto
  • 15 g di fecola
  • 1 pizzico di sale
  • estratto di mandorle
  • 1 manciata di mandorle a lamelle
  • marmellata di albicocche

Preparazione della crostata con composta di mele e mandorle

Riunire in una ciotola il burro, lo zucchero, i tuorli, l’uovo e l’essenza di vaniglia. Mescolare in modo da amalgamare tutti gli ingredienti tra loro. Aggiungere la farina setacciata.  Lavorare il composto con le mani fino ad ottenere un impasto morbido. Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente formando 1 panetto e porlo in frigorifero per ½ ora.

Sbucciare e tagliare le mele a cubetti. Miscelare il succo di limone e lo zucchero. Far saltare le mele in una padella dopo averle irrorate con la miscela di limone e zucchero, finché risultano asciutte, ma non spappolate. Incorporare la cannella ed il liquore e lasciare raffreddare.

Stendere la pasta frolla lasciandola alta circa 5/6 mm sulla tortiera da crostata ( io uso quella con 30 cm di diametro. Se la vostra è più piccola vi consiglio di non utilizzare tutta la pasta frolla in quanto la crostata risulterebbe troppo spessa. Volendo potete fare dei biscotti con la pasta avanzata). Bucherellare la frolla con una forchetta e porvi sopra un foglio di carta forno coperto con del riso o dei fagioli (serve per dare peso ed evitare che la frolla si alzi durante la cottura). Infornare a 170°C per 15 minuti in totale (trascorsi i primi 10 minuti togliere la carta forno).

Nel frattempo preparare la massa di mandorle montando le uova con lo zucchero ed il sale. Incorporare delicatamente le polveri  (le due farine + la fecola) e poche gocce di estratto. Pennellare la frolla con poca marmellata e versare la composta di mele. Coprire con la massa e cospargere con le mandorle a lamelle.

Infornare a 170°C per circa 20 minuti. Lasciarla raffreddare e, se gradito, aggiungere dello zucchero a velo.

Sentirete che torta! La Crostata con composta di Mele e Mandorle è così squisita e bella che farete di certo un figurone!

Crostata con composta di mele

Racconto e fotografie di Sonia Tè Verde  🙂

Aspetto le foto delle vostre realizzazioni sulla mia fanpage 🙂

In bocca al forno! ARYBLUE

 
Precedente Pane Tedesco con Semi Successivo Pasticcini Morbidi Semplici

2 commenti su “Crostata con composta di mele e mandorle

    • Sonia il said:

      Rispondo al tuo commento Omar con un leggero ritardo ( sgrunt sgrunt, scusa 🙁 ). Devi sentire che favola è questa torta. Sì, l’abbinamento è davvero eccezionale. Grazie Omar.

Lascia un commento