Crostata al cacao e nocciole con namelaka al cioccolato fondente

Crostata al cacao e nocciole con namelaka al cioccolato fondente. La NAMELAKA è una crema molto soffice che si usa per farcire torte, crostate o per realizzare dolci al cucchiaio. Ha bisogno di 12 ore di riposo in frigo prima di assumere la consistenza ottimale dopodiché può essere utilizzata montata o non montata. Personalmente la preferisco non montata perché la trovo più stabile per la decorazione 🙂 Tempo fa ho realizzato la Namelaka al cioccolato bianco (QUI la ricetta )  per farcire delle squisite tartellette al cocco e l’ho trovata soffice e delicata. Potevo non assaggiare la sorella fondente? L’abbinamento con la frolla al cacao e nocciole è venuto di conseguenza ed il risultato è stato strepitoso: un dolce davvero semplice da realizzare, ma molto goloso, delicato e non scontato!

Crostata al cacao e nocciole con namelaka al cioccolato fondente

Ingredienti per una tortiera da 12×30 cm : 

per la frolla: 

  • 230 g di farina 00 o altra farina debole macinata a pietra
  • 1 uovo
  • 140 g di zucchero a velo
  • 110 g di burro
  • 10 g di cacao amaro in polvere
  • 30 g di crema di nocciole
  • 70 g di farina di nocciole o 70 g di nocciole intere sgusciate non tostate
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

per la namelaka:

  • 125 g di cioccolato fondente al 70%
  • 200 g di panna fresca
  • 100 g di latte intero
  • 5 g di sciroppo di glucosio
  • 2,5 g di gelatina in fogli

Preparazione della crostata al cacao e nocciole con namelaka al cioccolato fondente

Preparate la namelaka. Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda. Fate fondere il cioccolato al microonde dopo averlo tritato al coltello. Scaldate il latte con il glucosio spegnendo il fuoco prima dell’ebollizione, unite la gelatina strizzata e fatela sciogliere. Unite lentamente al latte il cioccolato fuso mescolando dal centro verso l’esterno fino ad ottenere un composto lucido. Versate la panna liquida, fredda, non montata ed emulsionate col minipimer per qualche minuto. Coprite la ciotola con pellicola e mettete la crema in frigorifero per almeno 12 ore.

Preparate la Frolla al cacao e nocciole secondo la ricetta che trovate QUI  e fatela riposare in frigo per almeno un’ora.

Riprendete la frolla e tiratela sulla spianatoia infarinata allo spessore di 3 mm, rivestite la tortiera imburrata ed infarinata e pareggiate il bordo. Procedete con la cottura in bianco: bucherellate il fondo con una forchetta, coprite con un foglio di carta oleata e riempitela con fagioli secchi. Cuocete a 180°C per 20-30 minuti, attenzione a non bruciarla o al contrario a non lasciarla cruda perché il colore del cacao inganna 🙂

Sfornate la crostata e fatela raffreddare completamente. Riprendete la namelaka dal frigo, potete procedere in 2 modi : usare la frusta della planetaria montandola come una ganache oppure utilizzarla così com’è, senza mescolarla né montarla, in modo da lasciarla lucida ma semplicemente inserendola in sac à poche e dosandola. Io ho scelto la seconda modalità 🙂

Crostata al cacao e nocciole con namelaka al cioccolato fondentePer preparare le decorazioni fate fondere qualche quadratino di cioccolato in microonde, poi stendetelo allo spessore di un paio di mm su carta forno e lasciatelo raffreddare, per velocizzare l’operazione potete metterlo in freezer un paio di minuti. Tagliate con la rotella liscia dei quadrati e staccateli delicatamente. 🙂

Riempite quindi la frolla con la crema usando la bocchetta a stella o liscia che preferite e riportate la crostata al cacao e nocciole con namelaka al cioccolato fondente in frigo per un’oretta prima di servirla decorata con i quadrati di cioccolato e nocciole.

Crostata al cacao e nocciole con namelaka al cioccolato fondente

Aspetto le foto delle vostre realizzazioni sulla mia fanpage 🙂

In bocca al forno! ARYBLUE

Crostata al cacao e nocciole con namelaka al cioccolato fondente

Ed ecco qui le Tartellette Cocco e Namelaka al Cioccolato Bianco 🙂 

Tartellette Cocco e Namelaka al Cioccolato Bianco

Precedente Torta di mele e uvetta di Don Licio Successivo Crostata morbida con crema diplomatica e fragoline di bosco

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.