Baci di dama vegan

Baci di dama vegan. Piccoli deliziosi biscottini che con il tè del pomeriggio sono perfetti, una piccola coccola 😀 Tutti conosciamo i baci di dama, questi che vi propongo però, sono senza ingredienti di origine animale e con poco zucchero integrale, in linea con tutte le raccomandazioni per mantenersi in salute!

Lo zucchero di canna integrale contiene una minore percentuale di saccarosio rispetto allo zucchero bianco ed è più ricco di nutrienti, contiene calcio, potassio, magnesio, fosforo, fluoro, zinco, vitamina A e vitamina C e alcune del gruppo B ed ha un sapore molto più intenso e caratteristico. L’indice glicemico dello zucchero di canna integrale è intuitivamente più basso dello zucchero bianco perché è poco raffinato e contiene ancora molte fibre.

Attenzione a non confondere lo zucchero di canna integrale con il normale zucchero di canna grezzo: quest’ultimo ha infatti granelli grossi e regolari, raffinati e poi colorati artificialmente con caramello E150c, un colorante artificiale, o con melassa.

Le nocciole, come tutta la frutta secca, sono un alimento molto energetico in grado di fornire un elevato apporto calorico (100 g forniscono circa 655 Kcal facilmente assimilabili, è, infatti, il seme oleoso più ricco di grassi e nel frattempo più digeribile). L’alto valore energetico è dato dal buon contenuto in grassi (64%), in particolare di grassi monoinsaturi (l’acido oleico è il più elevato con valori compresi tra il 71 e l’83% degli acidi grassi totali) e linoleico. È stato ampiamente dimostrato che l’acido oleico (contenuto anche nell’olio extra-vergine di oliva) è un ottimo “spazzino” del colesterolo LDL (colesterolo cattivo) e trigliceridi, contribuendo a svolgere un’azione preventiva e protettiva nei confronti delle patologie cardiache. Per quanto riguarda i costituenti minori, questi sono molto variabili e influenzati da molteplici fattori come ad esempio la varietà, origine geografica, periodo di raccolta, pratiche agricole. Tra questi troviamo la Vitamina E, il cui contenuto è più elevato che nell’olio d’oliva: 35 mg/100g contro 11 mg/100g. Oltre ad ostacolare i radicali liberi e contrastare l’invecchiamento, grazie al potere antiossidante, la Vitamina E svolge un’importante funzione di protezione dai processi ossidativi e rinforza le pareti dei capillari. Oltre alla vitamina E, le nocciole mostrano buoni quantitativi di vitamine del gruppo B (niacina e tiamina), in particolare le nocciole sono ricche della vitamina B6 il cui contenuto è compreso tra gli 0,55 e 0,88 mg/100g. Il valore nutritivo delle nocciole è infine aumentato dalla presenza significativa di oligoelementi (ferro, rame, zinco e selenio) e altri composti minerali quali potassio, calcio, fosforo e magnesio.

Come sempre vi ricordo che utilizzare la frutta oleosa nei dolci aiuta ulteriormente a rallentare l’assorbimento del glucosio quindi a mantenere la glicemia costante. 

Baci di dama vegan

Ingredienti per 24 biscottini:
  • 200 g di farina di grano o di farro di tipo 2 (o di riso per la versione #glutenfree)
  • 100 g di nocciole
  • 80 g di zucchero integrale di canna
  • 60 ml di olio di girasole o di mais spremuto a freddo alto oleico
  • 70 ml di acqua
  • cioccolato fondente al 70% equosolidale con zucchero integrale di canna

Preparazione dei baci di dama vegan

Frullate finemente le nocciole.

Frullate anche lo zucchero e setacciatelo per avere solo la polvere più fine, uno zucchero di canna integrale a velo!

In una ciotola arieggiate la farina, unite la farina di nocciole e lo zucchero, poi mescolando unite l’olio e l’acqua. Lavorate l’impasto con le mani per renderlo omogeneo e compatto.

Formate della palline di circa 10 g ciascuna, posizionatele sulla teglia e schiacciatele leggermente. Cuocete a 180°C per 20 minuti, poi sfornate e lasciate raffreddare.

Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria o in microonde, ma non troppo fluido in modo che possa aderire alla base dei biscotti e che possiate unirli agevolmente due a due.

Baci di dama vegan

Bibliografia:

  • “La grande via” Berrino-Fontana ed. Mondadori
  • “Medicina da mangiare” Berrino ed. La Grande Via
  • “Il cibo della gratitudine” AA. VV. ed. Terra Nuova
  • “L’apprendista macrobiotico” Dealma Franceschetti ed. Macro
  • “Il sale della vita” Pietro Leeman ed. Mondadori Electa
  • “Cucinare è un atto d’amore” Marco Bianchi ed. Harper
  • “Ventuno giorni per rinascere” Berrino-Lumera-Mariani ed Mondadori
  • “Ciò che non sai sul cibo e che potrebbe salvarti la vita” Stefano Momentè ed Il punto d’incontro
  • “The China Study” Colin & Thomas Campbell ed. Macro

Per tornare alla HOME PAGE e cercare altre ricette. Se vuoi essere sempre aggiornato sulle mie ricette inserisci la tua email in SEGUI QUESTO BLOG.
Ti aspetto sulla pagina
Facebook ARYBLUE, risponderò personalmente a tutte le domande, oppure seguimi su Instagram, Twitter o Pinterest !
Grazie della visita e se ti va lascia un commento qui sotto 😀
Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Aryblue

Precedente Pesto di rucola vegan Successivo Salsa tzatziki vegan

2 commenti su “Baci di dama vegan

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.