torta di riso

riso, latte, vaniglia … sentite già il profumo di questa delicata e profumatissima torta!

mi ricordo quando da bambina mia mamma la preparava e in tutta la casa si diffondeva il dolce sapore dei suoi ingredienti.

da piccola a casa si mangiava spesso il “Milchreis” (riso al latte)  arricchito da una spruzzata di cannella … e in queste giornate uggiose e grigie mi è tornata voglia di questo sapore antico.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 60 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 12 fette
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 200 g riso (da Milchreis)
  • 750 ml Latte
  • 180 g Zucchero di canna
  • 3 uova medie
  • q.b. Rum
  • 1 scorza di limone
  • 1 pizzico sale fino
  • 80 g Burro
  • 2 Cannella in stecche
  • 1/2 cucchiaino cannella in polvere

per la tortiera

  • q.b. Burro
  • q.b. pangrattato

per cospargere

  • q.b. Zucchero

Preparazione

  1. Accendete il forno a 180°. In un tegame versate il latte, aggiungete le stecche di cannella e 50 gr di zucchero;
    quando il latte arriverà a bollore, unite il riso ed eliminate le stecche di cannella dopo aver fatto insaporire il riso del suo aroma.
    Lasciate quindi sobbollire il riso a fuoco basso fino a che non avrà assorbito tutto il latte e avrà una consistenza simile ad un risotto asciutto. Versate il riso in un contenitore largo e basso per farlo raffreddare.
    Nel frattempo, in una ciotola, sbattete le uova assieme al restante zucchero quindi la scorza del limone, il burro fuso e mezzo cucchiaino di cannella in polvere.
    Aggiungete nella ciotola il riso ormai freddo e amalgamate per bene gli ingredienti.
    Imburrate e cospargete di pangrattato una teglia dal fondo estraibile del diametro di cm 24 e versate all’interno il composto precedentemente ottenuto; cospargete la superficie della torta di riso con lo zucchero e infornate a 180° in forno statico per circa 60 minuti.
    La torta di riso deve risultare piuttosto dorata in superficie.
    Trascorso il tempo indicato, estraete la torta di riso dal forno e adagiatela su di una gratella senza estrarla dallo stampo: quando la torta di riso sarà diventata fredda, passate la lama di un coltellino lungo tutto il perimetro della tortiera per staccarla dai bordi; sganciate i bordi dal fondo dello stampo ed estraete la torta, poggiandola su di un piatto.
    La torta di riso è pronta per essere gustata

Note

Precedente tortelli neri Successivo latte condensato

Lascia un commento