brioches con pasta madre

un mese fa ho ricevuto in regalo la “pasta madre” e da allora la custodisco gelosamente, ogni giorno guardo in frigo se tutto ok, una volta a settimana la rinfresco e preparo il pane o la pizza … oggi invece ho deciso di preparare le brioche

  • Preparazione: 15 min + 15 ore di lievitazione Minuti
  • Cottura: 15 min a 200 gradi Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 20 brioche
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 500 g Farina di farro
  • 130 g Zucchero di canna
  • 180 g Pasta madre
  • 150 g Acqua
  • 150 ml Latte
  • 1 rosso d'uovo
  • 50 g Olio di semi di girasole
  • 1 Buccia grattugiata di un limone
  • 1/2 Bacca di vaniglia
  • 1 Rosso d'uovo con latte (per spennellare le brioche superficialmente)

Preparazione

  1. Procedimento:

    per preparare le brioche, sciogliete il lievito madre rinfrescato in acqua e latte tiepido.

    mescolate la farina setacciata nella ciotola della planetaria con lo zucchero e il lievito sciolto, impastate quindi con il gancio.

    aggiungete poi l’uovo, il limone e la vaniglia ed impastate per 6-8 minuti a velocità bassa. Aumentate la velocità e aggiungete l’olio a filo.

    quando avrete ottenuto un impasto molto morbido e omogeneo, mettetelo in una ciotola unta di olio, copritelo con della pellicola per 2 ore.

    trascorso questo tempo, impastate nuovamente, rigirando la pasta con la mano 2-3 volte e mettetelo in frigo, coperto con la,pellicola per almeno 12 ore fino a quando l’impasto non si sarà solidificato.

    l’impasto sarà a questo punto compatto: trasferitelo su di un’anima spianatoia infarinata quanto basta per non fare attaccare l’impasto e stendete una sfoglia tonda, alta 0,5 cm circa.

    Tagliate a spicchi che abbiano la base di ca.8 cm e i lati di 15 cm e partendo dalla base arrotolatelo fino alla punta su se stessi.

    riponeteli su una leccarda ricoperta di carta forno. Sbattete il tuorlo in una ciottolino con un pochino di latte e spennellate le brioches.

    lasciate lievitare ancora per 1 ora e 30 min, fino a che non avranno raddoppiato il loro volume.

    infornate le brioche in forno preriscaldato a 200 gradi per 15 min fino a che non saranno dorate i nostri superficie.

    ecco le brioches, pronte per essere gustate: spolverizzatele con zucchero a velo.

    conservate le brioches in un contenitore ermetico fino a 4 giorni.

    le brioches si possono congelare dopo la seconda lievitazione. Una volta scongelate, fatele lievitare in forno spento per una notte, per poi cuocerle il mattino seguente .

Note

Precedente torta soffice di albicocche Successivo angel cake

Lascia un commento