COSTINE CON LE VERZE – (custine coi vers)

Le costine con le verze (custine coi vers in dialetto camuno) sono un tipico piatto invernale della cucina “povera”.

Questa ricetta ricorda quella della più famosa “cassoeula” milanese ma è ancora più facile e veloce da preparare, in quanto è preparata utilizzando solamente costine e verze.  Due semplici ingredienti danno vita ad un piatto dal grande sapore.

Consiglio di prepararlo come piatto unico: accompagnato da una fetta di buona polenta alla piastra e, se volete, un pezzetto di formaggio nostrano, risulterà un sostanzioso piatto unico. Non dimenticate di accompagnare il tutto con un buon bicchiere di vino rosso (ideale il “Camunnorum” della Valle Camonica).

costine2

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 kg di costine o puntine di maiale
  • 800 gr di verza
  • 100 gr di burro
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 dadi
  • 3 cucchiai di doppio concentrato di pomodoro

FACEBOOKCLICK

Procedimento:

All’interno di una casseruola capiente rosolare per bene le vostre costine con burro e olio.

costine4

Sfumate con un bicchiere di vino bianco e, quando il vino sarà completamente evaporato, coprite con le verze precedentemente pulite e tagliate a tocchetti (io le taglio prima a metà e tolgo il cuore essendo più duro).

costine5

costine4

costine6

Aggiungete ora il doppio concentrato di pomodoro e i due dadi e cuocete a fiamma bassa per due ore coprendo la casseruola con un coperchio, mescolando di tanto in tanto.

costine7

Servite le vostre costine ben calde, accompagnate a piacere da una fetta di polenta grigliata.

costine3

 

Consiglio:

So che non tutti ne hanno una in casa, ma per ottenere una cottura perfetta delle vostre costine consiglio di utilizzare una casseruola di ghisa, che grazie al suo materiale permette una cottura più uniforma e a temperatura costante.

Precedente RISOTTO COL PISTUM - pasta di salame Successivo FILETTI DI ORATA IN CROSTA DI PATATE