Vellutata di piselli e stracchino

La vellutata di piselli è una preparazione davvero facilissima, che incontra i gusti di tutti, anche dei più scettici. Accompagnata con dei crostini di pane aromatizzati all’olio, arricchita da un formaggio leggero, rappresenta la cena ideale per chi non vuole rinunciare al gusto, ma neanche appesantirsi troppo. Passiamo subito alla ricetta.

Vellutata di piselli e stracchino cipolle ricetta blog giallo zafferano A pummarola 'ncoppa

Vellutata di piselli e stracchino

Cosa serve per la ricetta:

  • 200 grammi di piselli (io ho usato i surgelati)
  • Un po’ di cipolla tagliata finemente
  • Un tazzone di acqua
  • Sale quanto basta
  • Un cucchiaio abbondante di stracchino allo Yogurt
  • Olio extravergine di oliva
  • Cubetti di pan carrè

Vellutata di piselli e stracchino cipolle ricetta blog giallo zafferano A pummarola 'ncoppa

Come preparare la ricetta della vellutata di piselli e stracchino:

Andiamo alla preparazione. In una pentola con fondo alto, versare un filo di olio extravergine di oliva e aggiungere la cipolla tagliata finemente; lasciare rosolare fin quando la cipolla non diventa dorata. A questo punto aggiungere i piselli,  che dovranno essere cotti per qualche minuto. Una volta effettuato questo passaggio,  aggiungere il tazzone di acqua, sale quanto basta e lasciare cuocere per circa 15 minuti a fiamma media, fin quando i piselli non si saranno ammorbiditi.  In un minipimer, ma anche un qualsiasi altro robot da cucina (anche Bimby), versare i piselli e il cucchiaio abbondante di stracchino; emulsionare fino a creare una crema. In una pentola antiaderente sporcata leggermente dall’olio, far rosolare i cubetti di pane, che accompagneranno la zuppa, leggermente condita con un filo d’olio. A presto con nuove e golose ricette, buone preparazioni!

Per la realizzazione della vellutata di piselli e stracchino ho utilizzato:

Commenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.