Torciglioni di patate fritte

 …e venne un tempo in cui l’arte decise di lasciare gli studi fumosi e gli ateliers degli artisti, per riversarsi sulle strade. Le città divennero, allora, delle gallerie d’arte a cielo aperto: graffiti ovunque, a sradicare il brutto; ma anche nuove architetture, che strappassero la creatività alle sculture… L’arte, le arti, scelsero di essere street artPossiamo dire che tutte si affacciarono sulle strade, per parlare degli uomini comuni agli uomini comuni. E la gastronomia, certo, quell’arte di trasformare gli ingredienti in capolavori, non poteva certo resistere, a questa nuova sfida. Nasce lo street foodun cibo pensato, elaborato e realizzato per essere consumato per strada.  Destinato all’uomo comune, còlto com’è nella sua quotidianità. Stemperando con dei veri e propri concretati di piacere i piccoli affanni che quest’ultima comporta.
Si tratta di vortici di patate fritte con un cuore scioglievole di formaggio; una sfiziosità che si può addentare mentre si fa shopping, si aspetta la metro,si va al cinema con gli amici….

Torciglioni di patate fritte

 

Cosa serve per la ricetta:

  • Patate
  • (tante quanti tociglioni si vogliono creare)
  • Barrette di Gruyère
  • Olio per friggere
  • Sale q.b.
 
Torciglioni di patate fritte
 

Come preparare i torciglioni di patate fritte:

Con l’attrezzino per creare il torciglione (quello nella foto sottostante), incidere la patata nel senso della lunghezza.
Si ottiene così la girandola,  nel cui foro centrale  andiamo ad inserire le barrette di formaggio svizzero, tagliate precedentemente. Friggiamo fino a doratura preferita, poggiamo su carta assorbente per eliminare  gli eccessi di olio e  saliamo. Da mangiare calde, al momento.
Torciglioni di patate fritte
 
Torciglioni di patate fritte

 

 

Commenti

Commenti

13 thoughts on “Torciglioni di patate fritte

  1. bellissimiiiiiii davvero! Un’idea semplice e geniale e soprattutto scenografica, semplice da gustare mentre si passeggia e sicuramente buonissima! Immagino già di addentare uno di questi simpaticissimi torciglioni e scoprire il cuore filante e gustoso di gruyère! Mmmmm…quasi quasi mi viene fame! 🙂

  2. io penso che li mangerei tutti anche comodamente spaparanzata nel divano … come ti pare l’idea? e concordo con te pure la mattina … adoro il salato e poi … sono talmente dolce io che ci vuole un diversivo … ahahah
    so’ matta !!! bacioni … li provo prossimamente per quelle famose coccole e queste delizie … saranno un jolly !!
    e se il buongiorno si vede dal mattino … buona giornata allora … un bacio giusi_g

  3. Ma che golosità hai preparato?? ogni volta mi stupisci e proponi delle ricette buone, di facile preparazione e anche bellissime da vedere…questi torciglioni di patate devono essere molto gustosi e mi immagino già il loro cuore filante con il gruyère…che a me tra l’altro piace da impazzire…io la domenica pomeriggio faccio sempre delle lunghe passeggiate a Roma Lungo il tevere e un bel cestino me lo mangerei molto volentieri mentre passeggio e ammiro il meraviglioso paesaggio che offre la mia città!!! bravissima e un grande in bocca al llupo per il contest!!!

  4. Sono un vero spettacolo per gli occhi.. e non di meno lo saranno per il palato visto l’ottimo sapore dei formaggi svizzeri che sono capaci di arricchire anche piatti di gusto semplice. Complimenti!!!

  5. che buoniiiiiii ho comprato anche io questo attrezzo per fare i riccioli ma non mi escono così bene..nn so usarlo…
    la ricetta mi sembra deliziosa..la provo domenica sera per la partita pizza e torciglioni..perfetto…

  6. @solaria.. buon giorno e grazie davvero…perdonatemi se rispondo solo adesso ma il fine settimana è stato saturo di impegni!

    @giusi_g… ciao!!!! come va??? beh, la tua idea non è cattiva!!! se pensi che lo street food per eccellenza, l’hot dog, adesso viene preparato anche in casa (sono stati creati degli elettrodomestici che servono proprio a realizzarlo come in strada), direi che anche il mio street food, può essere mangiato anche in casa…fammi sapere se li fai!!! ti saluto!!

    @la cucina della pallina: poichè anche altri follower mi hanno chiesto in privato quale sia queto attrezzino, ti metto la foto prossimamente , così magari lo potete riconoscere…io l’ho acquistato in un negozio di casalinghi e devo dire che quando preparo degli stuzzichini avvalendomi di questo attrezzino, riscuotono sempre molto successo! presto!

    @ ketty, giusy e giorgia grazie mille!!! davvero carine!

    @katia…è arrivato il momento di provarlo??? 😉
    per la pasta….arrivoooooo!!!

    @david grazie mille, vengo a trovarti!

    @ serenella, fantastregando … vi assicuro, son buonissimi!

    @mariafelicia… com’è andata la pizza?

    A tutte un saluto
    Marghe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.