Pasta choux per Bignè… ricetta base

 
La
pasta choux per bignè  è una ricetta base, grazie alla quale si possono creare diverse preparazioni dolci. Dosi e tempi risultano essere uguali anche per eclairs e appunto,choux; ma anche per le “nostre” famosissime Zeppole di S. Giuseppe, al forno o fritte;cambia in realtà solo la forma, ma la sostanza è quella. Vi riporto la procedura con il Bimby fotografata, nonchè quella con gli “strumenti tradizionali”, cioè nel tegame.
Bignè ricetta foto 3

Pasta choux per bignè, ricetta base

Cosa serve per la ricetta:

  • 250 g di acqua
  • 100 g di Burro delle Alpi
  • un pizzico di sale
  • 150 g di farina 00
  • 4 uova medie

Bignè ricetta foto 1
Bignè ricetta foto 2
 

Come fare la pasta choux per bignè col Bimby:

 

Nel boccale andiamo ad inserire l’acqua, il burro tagliati e tocchetti e il pizzico di sale e impostiamo a velocità 2 , 100° per 10 minuti. Apriamo il boccale e aggiungiamo tutta la farina, e lasciamo lavorare 15 secondi a vel. 4, spatolando gli eventuali grumi che sono rimasti sui bordi del boccale e facendo andare nuovamente 15 secondi a vel 4. Spegniamo e lasciamo scendere la temperatura fino a 37°, amalgamando per 15 secondi velocità 4 ogni due minuti. A questo punto, con il Bimby acceso a velocità 4,aggiungiamo ad una alla volta le uova, proseguendo con la successiva solo quando la prima è stata bene inglobata. L’impasto è pronto, quindi cominciamo a trasferire il composto in una sac a poche, con cui faremo tante nuvolette di impasto che poggeremo su una placca rivestita di carta da forno. Questa è la dose per circa 40 bignè di media grandezza.
Importantissimo è lasciare riposare i bignè in frigo per almeno 20 minuti, prima di infornarli,  così l’impasto si rapprende e con lo sbalzo di temperatura dal freddo al caldo, gonfiano. Cuocere per circa 25-30 minuti a 175° statico, ma date uno sguardo, perché dipende sempre dal vostro forno,  non smetterò mai di ripeterlo! E lasciateli altri cinque minuti con il forno aperto leggermente, magari mantenuto dal manico di un cucchiaio di legno. Io li farcisco con diverse creme, che prossimamente vi mostrerò.
 
 
 

Come fare la pasta choux:

La procedura senza Bimby comporta in più la nostra partecipazione manuale,ma non è per nulla difficile. In un tegame versare l’acqua, il burro e il pizzico di sale.Quando comincerà a bollire, bisogna subito togliere dal fuoco e aggiungere la farina, mescolandola bene e rapidamente, cercando di non far creare grumi.Riportare a questo punto il tegame sul fuoco e mescolare bene, fin quando il composto non si staccherà dai bordi della pentola.Lasciare raffreddare e poi versare il composto in un robot da cucina,aggiungendo le uova una alla volta, aspettando che la precedente sia stata inglobata. Aggiungere il composto nella sac a poche e continuare come descritto sopra, formando dei ciuffetti nello stampo e cuocendo secondo le modalità sopra indicate.
 

Bignè ricetta foto 5

 

Commenti

Commenti

5 thoughts on “Pasta choux per Bignè… ricetta base

  1. Io adoro i bignè, però quando li faccio a casa non mi escono mai come i tuoi, rimangono sempre bassi e si sformano, sicuramente sbaglio qualcosa! 🙁

  2. Ti sono venuti benissimo, anch’io li faccio spesso ma a mano perchè, al momento, non ho la planetaria. Poi li farcisco con crema, panna e zabaione. Semplici ma buonissimi

  3. Buonissimi i bigne’!!!! ci credi se ti dico che li ” amo”?? mi piacciono troppo sia nella versione salata che in quella dolce con panna o con la crema chantilly…però non mi sono mai cimentata a farli…forse perchè un po’ troppo complicati per me..questi che hai realizzato tu oltre che ad essere bellissimi devono essere anche tanto buoni…mi sono salvata il tuo post tra i preferiti perchè voglio provare a rifarli..e hai visto mai che con i tuoi consigli e le tue speigazioni dettagliate questa volta riesco a farli anch’io!!!??? 🙂

  4. Strepitosi! é una vita che vorrei provare a farli ma non oso.. infatti li ho sempre acquistati pronti e non sono certamente la stessa cosa!! Beh, la tua ricetta è spiegata bene e non sembra complicato, forse mi cimento. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.