Ciocco stecco, sembra un gelato, ma non lo è…

Il Ciocco stecco , sembra un gelato, ma non lo è… 

Oggi vi presento il Ciocco stecco. Vi chiederete cos’è ; ha la forma di un gelato,ma non è un gelato. Ha la sostanza di un cioccolatino, ma è più di un cioccolatino.E allora, cos’è? Semplicemente, è il Ciocco stecco….
 
ciocco stecco
Io ho voluto creare il contrasto bianco esterno e scuro interno, ma potete tranquillamente fare il contrario.
 

Cosa serva per la ricetta:

  • 100 g di panna fresca
  • 100 g di cocco disidratato
  • 20 g di burro
  • 30 g di zucchero 
  • 100 g di cioccolato extra fondente 
  • 100 g di cioccolato bianco
  • Granella di nocciole 
 
ciocco stecco

 Come preparare il Ciocco stecco, che sembra un gelato, ma non lo è…

In un pentolino mettiamo la panna, il burro e lo zucchero e facciamo sciogliere.Aggiungiamo poi il cocco e mescoliamo bene. Ho sciolto poi il cioccolato fondente ( in microonde 3 minuti a 500watt) e l’ho amalgamato a questo impasto, aggiungendo anche la granella di nocciole e ho messo da parte. Ho sciolto una metà del cioccolato bianco (sempre 3 minuti a 500 watt) e ho aggiunto l’altra metà  (si fa questo passaggio per far abbassare la temperatura); mescolando, si è sciolto il tutto. Ho utilizzato un pennello da cucina per passare il cioccolato bianco su tutti i bordi dello stampo. Ho lasciato asciugare il cioccolato bianco in frigo per almeno 10 minuti. Dopo ho provveduto ad aggiungere il composto di cioccolato fondete e cocco preparato  precedentemente; ho infilato lo stecco e chiuso con il restante cioccolato bianco ( le dosi sono adeguate per 4 stecchi). Ho passato ancora in frigo per 15 minuti e poi ho sformato servendo su piattini da finger food. Io ho voluto fare l’esterno bianco e l’interno scuro, ma si può fare al contrario, anzi è più veloce: una volta preparato il composto di cocco, zucchero, burro e panna fresca, si mette da parte; si pennella lo stampo con il cioccolato fondente e ci sia aggiunge il composto di cocco;  si chiude con il restante cioccolato fondente e vi ritroverete a mangiare uno stecco di simil Bounty!

Per realizzare il Ciocco stecco, ho usato lo stampo finger food  in silicone Silikomart
Ciocco stecco
Vi ricordo che se volete essere aggiornati sulle mie ricette, potete seguirmi su Fb. A presto con nuove preparazioni!

Commenti

Commenti

18 thoughts on “Ciocco stecco, sembra un gelato, ma non lo è…

  1. no vabbè… ma tu sei proprio stata bravissima!!! Mi mandi un cioccostecco??? eheheheh!!! Cmq questi supporti sono troppo belli, verrebbe voglia di provarli tutti!

  2. ..ma che delizia hai preparato oggi??!!! mamma mia sei davvero bravissima e ti assiuro che adesso mi mangerei davvero molto volentieri un Cioccostecco….

  3. E’ a dir poco perfetto sembra uno di quei famosi gelati su stecco di cui non dico il nome per non fare pubblicità,una fresca goduria!
    Bravissima 🙂
    Z&C

  4. Che post meraviglioso cara!!!!!!
    I tuoi cioccolati su stecco sono no golosi, di più! Assolutamente da rifare!
    Bravissima, ma la prossima volta invitami a mangiarli!!!! 😀

  5. ma che brava che sei! certo grazie anche a tutti questi accessori…
    anch’io ho gli stampi su stecco da finger food..dici che posso provare questa ricetta? mi piacerebbe tanto provarla…
    se mi fai sapere, e da quel che vedo sei una veterana di questi prodotti, te ne sarei grata.
    Perchè una volta li ho usati, ma essendo il composto troppo liquido mi usciva dallo stecco…
    grazie mille ..

    • Ciao!!! Grazie mille per i complimenti, e ti posso assicurare che seguendo la ricetta passo-passo, sarà un delizioso dolcetto!!! creando il guscio di cioccolato, il ripieno viene trattenuto perfettamente! quindi non ti resta che provare! e se li farai, la scatti una fotina, così la condivido nel blog! 🙂

    • Ciao Matilde! La ricetta è molto versatile e si adatta ai nostri gusti! Quindi, se non ti piace o non puoi mangiare cocco, puoi sostituirlo magari con 50 grammi di farina di mandorle, o di nocciole, o di pistacchi; ma puoi anche sostituirla con tutta granella di nocciole: 100 grammi ed il gioco è fatto (aggiungendolo al momento di aggiungere il cocco). Il ciocco stecco avrà un sapore più deciso di nocciola! Se hai bisogno di altre indicazioni, chiedi pure. Un saluto, Marghe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.