Risotto allo zafferano con asparagi

Gli asparagi regalano sempre piatti semplici, saporiti e supercolorati!

Avete già visto i miei Panini allo zafferano e pomodoro con asparagi e mozzarella, o le tortine soffici alla crema di ricotta e zafferano?

Non potevo dunque esimermi dal confezionare il classico dei classici: il risotto allo zafferano con asparagi

Il risotto è il mio primo piatto preferito e poiché ora è stagione di asparagi non potevo che creare il connubio perfetto: asparagi e zafferano, ossia colore e sapore.

Il Risotto allo zafferano con asparagi porta così in tavola la primavera e la freschezza. Per preparare questo piatto stavolta ho usato un riso di qualità eccezionale: si tratta di una qualità di riso superfino arborio (che si presta in particolare sia per i risotti sia per i dolci).

risotto allo zafferano con asparagi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    15/18 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Riso superfino arborio 160 g
  • Brodo vegetale (bollente) 500 ml
  • Zafferano (bio) 1 bustina
  • Porro (tritato finemente) 1 cucchiaio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Vino bianco secco 1/2 bicchiere
  • Asparagi 10
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 30 g
  • Burro (freddo) 10 g
  • Asiago (a cubetti piccolissimi) 50 g

Per decorare

  • Zafferano in pistilli (bio)

Preparazione

  1. risotto allo zafferano con asparagi

    Sciogliete nel brodo vegetale bollente la bustina di zafferano.

    Tagliate la parte legnosa degli asparagi e pulite i gambi con un pelapatate.

    Tagliateli a tocchetti, lasciando intatte le punte e tenete da parte.

    Scaldate in una padella l’olio e soffriggete delicatamente il porro.

    Aggiungere il riso e mantecare. Unite gli asparagi (tranne le punte) e sfumare con il vino bianco e quando il vino avrà rilasciato il suo aroma bagnare con il brodo vegetale caldo.

    Continuare la cottura, aggiungendo poco alla volta il restante brodo.

    Mentre il riso cuoce fate saltare in poco olio le punte degli asparagi, togliete dal fuoco e tenetele al caldo.

    Quando il risotto avrà raggiunto la cottura mantecate con il burro e il parmigiano.

    Amalgamate bene, unite l’asiago e decorate con le punte di asparagi e i pistilli di zafferano

Note

Risotto allo zafferano con asparagi:

  • il Risotto allo zafferano è un classico da rivisitare sempre! In questa ricetta inserite gli asparagi, ma se volete una versione più ricca unite la salsiccia sbriciolata (cotta precedentemente in padella senza aggiunta di olio, poi sbriciolata), oppure con dello speck croccante saltato in padella.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook AppuntidiGusto

Se vuoi ricevere tutte le novità, iscriviti alla Newsletter di AppuntidiGusto, è gratuita!

 

Precedente Cupcakes al cacao con frosting alle fragole Successivo Polpette di riso, carote e patate dal cuore fondente

Lascia un commento

*