Torta di mele e nocciole (ricetta tradizionale e bimby)

Print Friendly, PDF & Email

torta di mele e nocciole a pancia piena

 

 

Buon sabato amici oggi ci coccoliamo con questa buonissima torta di mele e nocciole, adoro questo tipo di torte, sono l’ideale per la prima colazione ma anche per accompagnare il caffè dopo il pranzo o il the delle cinque con le amiche, insomma tutte le occasioni vanno bene per poter godere dello splendido connubio tra nocciole e mele che solo assaggiando questa torta potrete provare…

torta di mele e nocciole a pancia piena

Ingredienti:

  • 600 gr. di mele Golden o Renette
  • 200 gr. di zucchero
  • 3 uova
  • 70 gr. di granella di nocciole
  • 1 vasetto di yogurt bianco
  • 70 gr. di burro morbido
  • 200 gr. di farina 00
  • 1 limone
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo

Procedimento:

Sbucciare e affettare le mele, poi irrorarle con succo di limone.

Mettere in un recipiente le uova e lo zucchero e cominciare a montare, sempre lavorando l’impasto aggiungere il burro, lo yogurt, la farina, la granella di nocciole, il sale e infine il lievito.

Continuare a lavorare l’impasto fino a quando non diventa liscio ed omogeneo.

A questo punto imburrare ed infarinare uno stampo per torte e versarvi metà del composto, inserirvi le mele a fettine, coprire con l’altra metà del composto e terminare con un altro strato di mele.

Cuocere la torta di mele in forno preriscaldato ad una temperatura di 180° per 40 minuti circa, fino a completa doratura (prima di togliere la torta dal forno fare sempre la prova stecchino).

Far raffreddare la torta su di una gratella per dolci e in seguito spolverizzare con dello zucchero a velo.

 

Versione bimby:

Inserire nel boccale lo zucchero e le nocciole: 10 secondi, velocità Turbo.

Unire le uova, lo yogurt, il burro, la farina e il sale: 30 secondi velocità 7, 20 secondi velocità turbo.

Aggiungere il lievito, 10 secondi, velocità 5.

Procedere come indicato sopra.

 

Precedente Insalata di sgombro (ricetta di pesce) Successivo Cime di rapa stufate (ricetta della tradizione)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.