Spaghetti con fagiolini (piatto “paesano”)

Print Friendly, PDF & Email

spaghetti con sugo e fagiolini a pancia piena blog

Quando arriva l’estate uno dei piatti  più gettonati dalle mie parti sono questi spaghetti con fagiolini…se si facesse un sondaggio a Palagiano (il mio paesello) il risultato sarebbe che nel periodo estivo, almeno una volta a settimana, le famiglie palagianesi preparano questo delizioso primo…ma perchè???

Palagiano è un paese prettamente agricolo e la gran parte degli ortaggi e della frutta che consumiamo viene dalle terre del circondario, in inverno abbiamo rape a quintali, quindi orecchiette con le rape a go-go come anche ogni tipo di agrume…in estate c’è di tutto…zucchine, melanzane, pomodori, fagiolini e tanta frutta, come albicocche, meloni, angurie, fioroni (quanti ne sto mangiando!!!), di conseguenza il mio paese cucina e mangia seguendo le varie stagioni…una consuetudine meravigliosa che mi fa sentire davvero fortunata… 🙂

Ma passiamo ai nostri spaghetti….

Ingredienti:

  • 400 g. di spaghetti
  • 200 g. di fagiolini “tondini” (non so se è il loro nome tecnico, sono quelli tondi per l’appunto!)
  • 500 g. di pomodori pelati
  • olio evo
  • aglio
  • ricotta salata

Preaparazione:

Preparare il sugo, far soffriggere l’aglio, mettere i pomodori pelati (io li frullo con il  minipimer così non trovo residui di bucce di pomodoro e ottengo una bella salsa…), il sale e far cuocere per una mezz’ora circa (il sugo non deve essere molto lento).

Mettere l’acqua in una capiente pentola, salare e portarla ad ebollizione.

Nel frattempo spuntare i fagiolini (si tolgono le due estremità con un coltello) e sciacquarli sotto acqua corrente.

Quando l’acqua bolle mettere i fagiolini, se sono molto grossi farli cuocere per cinque minuti circa e poi aggiungere gli spaghetti (regolatevi in base a quanto sono grandi i fagiolini, se sono piccoli e teneri, fateli andare in contemporanea con gli spaghetti).

Quando pasta e fagiolini sono pronti scolare e condire con il sughetto preparato in precedenza.

Impiattare e grattuggiare su ogni piatto uno strato abbondante di ricotta salata (la foto che vedete non ha la ricotta salata perchè “la famiglia” l’aveva terminata nel giro di pochi secondi!!!)

Gustate e poi ditemi se a Palagiano non si mangia bene! 😉

Precedente Melanzane ripiene Successivo Sorbetto al melone (versione Bimby)

2 commenti su “Spaghetti con fagiolini (piatto “paesano”)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.