Pastiera napoletana (ricetta tradizionale e bimby)

Print Friendly, PDF & Email

 

 

 

pastiera napoletana a pancia piena

Buongiorno amici, iniziamo questa giornata con una fastidiosa pioggia che fa sembrare ancora lontana la tanto sospirata primavera motivo per il quale ho deciso di tirarvi su il morale con la ricetta del dolce pasquale per eccellenza, la pastiera napoletana, non me ne vogliano i napoletani, magari la mia versione non rispetta in pieno la ricetta tradizionale (ce ne sono tantissime in giro, io ho usato quella presa da un vecchio libro di ricette tradizionali), tuttavia il risultato è stato davvero superlativo, la scorsa domenica abbiamo avuto modo di gustarla in tutta la sua bontà ed è per questo che  motivo la propongo a voi, ricetta consigliatissima in questo caso con la scelta di poterla realizzare in maniera tradizionale o con l’aiuto del bimby. Siete pronti? Allora tuffiamoci in questa nuova avventura!

pastiera napoletana a pancia piena

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 300 gr. di farina 00
  • 130 gr. di burro morbido
  • 90 gr. di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 1 bustina di vanillina

Ingredienti per il ripieno:

  • 250 gr. di grano cotto (quello che si trova già pronto nei barattoli)
  • 200 ml. di latte intero
  • la scorza di un limone
  • 200 gr. di zucchero
  • 300 gr. di ricotta
  • 4 uova
  • 50 gr. di frutta candita mista
  • 1 fialetta di aroma ai  fiori d’arancio
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo

Preparazione tradizionale:

Preparare la pasta frolla: mettere tutti gli ingredienti su di una spianatoia e mescolare velocemente con la punta delle dita fino a formare un panetto omogeneo.

Avvolgere nella pellicola trasparente e mettere a riposare in frigo per almeno un’ora.

Nel frattempo preparare la crema di grano: mettere in un pentolino il latte, la scorza di metà limone, il grano e un cucchiaio di zucchero preso dai 200 gr. indicati tra gli ingredienti.

Far cuocere a fuoco basso mescolando di tanto in tanto, il grano piano piano assorbirà tutto il latte, ci vorrà una mezz’ora prima che la crema si addensi del tutto, quindi spegnere e far raffreddare a temperatura ambiente.

Quando la crema di grano si sarà completamente raffreddata, iniziare a preparare la pastiera: stendere la frolla, (per facilitare l’operazione potete stenderla tra due fogli di carta forno), e posizionarla in una teglia da forno con apertura a cerniera (dimensione 24/26 cm.) foderata sul fondo con carta forno creando una bordo tutto intorno in maniera tale da poter contenere il ripieno e tendendo una piccola parte della frolla per creare le strisce della decorazione finale.

Lavorare la ricotta in una coppa abbastanza capiente, unire i tuorli d’uovo, uno alla volta, lo zucchero, la scorza grattugiata di limone, l’aroma di fiori d’arancio, un pizzico di sale, la crema di grano privata delle bucce di limone e i canditi, mescolare e far riposare per dieci minuti.

Nel frattempo montare a neve gli albumi e, trascorso il tempo indicato, aggiungerli all’impasto preparato e mescolare con una spatola dall’alto verso il basso delicatamente.

A questo punto, versare il composto nel guscio di frolla e livellarlo con una spatola.

Creare tante strisce con la frolla tenuta da parte e decorare la pastiera.

Infornare in forno preriscaldato, ad una temperatura di 180°, funzione ventilato per 40 minuti circa, (occhio, come vedete la mia è venuta un pò “abbronzata”).

Una volta pronta, far raffreddare la pastiera nella pentola, in seguito, aprire la cerniera ed estrarla delicatamente.

Cospargere con zucchero a velo e gustare in tutta la sua infinita bontà!

Versione Bimby:

Preparare la pasta frolla…

Mettere tutti gli ingredienti nel boccale e mescolare: Velocità 5, 20 secondi.

Avvolgere nella pellicola trasparente e far riposare in frigorifero per 1 ora circa.

Preparare il ripieno…

Pelare il limone.

Inserire nel boccale  la buccia del limone e un cucchiaio di zucchero (preso dai 200 gr. indicati tra gli ingredienti), 10 secondi, velocità Turbo.

Aggiungere nel boccale il latte e il grano: 10 minuti, 100°, velocità 1.(se volete che il grano rimanga integro mettere velocità Soft).

Trascorso il tempo indicato, togliere la crema di grano dal boccale e farla raffreddare a temperatura ambiente.

Nel frattempo stendere la frolla (tenendo una parte per le decorazioni) e metterla in una pentola a cerniera (dimensione 24/26 cm.) foderata sul fondo con carta forno creando un “guscio” che dovrà contenere il ripieno della pastiera.

Quando la crema di grano sarà ben fredda rimetterla nel boccale (che non va risciacquato) e aggiungere, la ricotta, le uova intere, lo zucchero, l’aroma di fiori d’arancio e un pizzico di sale, 30 secondi, velocità 4/5.

Aggiungere i canditi, 5 secondi, velocità 1.

Versare delicatamente il composto nel guscio di pasta frolla e con la pasta frolla tenuta da parte formare tante strisce che verranno utilizzate per decorare la pastiera.

Infornare in forno preriscaldato a 180°, funzione ventilato per 40 minuti circa.

Una volta cotta, far raffreddare la pastiera nella pentola, in seguito sganciare la parte laterale della pentola, togliere delicatamente dalla base,posizionarla sul piatto, cospargerla con zucchero a velo e servire.

Precedente Farro con carciofi (versione tradizionale e light) Successivo Storia di una colomba pasquale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.