Pasta frolla al pistacchio (ricetta tradizionale e bimby)

Print Friendly, PDF & Email

pasta frolla al pistacchio a pancia piena

Buon venerdì cari amici di A pancia piena, oggi la giornata è grigia ed io ho deciso di preparare un dolcetto per tirarmi su di morale, cosa c’è di meglio di una golosa pasta frolla al pistacchio? Forse non vi ho mai parlato della mia “insana” passione per tutto ciò che è aromatizzato al pistacchio, dal dolce al salato, purtroppo nel mio paesello non è semplicissimo riuscire a trovare dei pistacchi che non siano salati o della buona farina di pistacchi, per cui quando mi sono imbattuta in una buonissima farina di pistacchi di Bronte i miei occhi hanno assunto la tipica forma a cuore dei cartoni animati, non ridete è la realtà, finalmente potevo preparare tanti dolci al pistacchio homemade! Iniziamo con la ricetta della pasta frolla, un’ottima base per realizzare biscotti, crostate e dolcetti, a voi la scelta, come sempre il procedimento è semplice e gli ingredienti essenziali, seguitemi e vedrete…

Ingredienti:

  • 100 g. di farina di pistacchi
  • 80 g. di zucchero
  • 200 g. di farina
  • 1 pizzico di sale
  • 130 g. di burro
  • 30 g. di albume
  • 1 bustina di vanillina

pasta frolla al pistacchio a pancia piena

Procedimento tradizionale:

Disporre su di una spianatoia la farina e aggiungervi la farina di pistacchi, il burro a pezzettini, lo zucchero, l’albume, la vanillina e il sale.

Lavorare velocemente gli ingredienti fino a formare un panetto abbastanza omogeneo.

Avvolgere la pasta frolla con della pellicola trasparente e far riposare in frigorifero per almeno un’ora.

 

Procedimento Bimby:

Mettere tutti gli ingredienti nel boccale: Velocità 5, 20 secondi.

Togliere la pasta frolla al pistacchio dal boccale, lavorare fino a formare un panetto omogeneo, avvolgerlo con della pellicola trasparente e far riposare in frigorifero per almeno un’ora.

 

Precedente Ceci Croccanti (ricetta semplice) Successivo Crema al cioccolato (versione tradizionale e bimby)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.