Panini morbidi con olive (ricetta tradizionale e bimby)

Print Friendly, PDF & Email

panini morbidi con olive a pancia piena

Buon sabato amici, finalmente sabato ed io vi propongo dei panini morbidi con olive davvero gustosi da realizzare in maniera semplice e da servire nei giorni di festa come accompagnamento dei nostri piatti più buoni. Realizzati seguendo la ricetta dei panini soffici al latte, vi stupiranno per la loro soffice bontà…

Ingredienti:

  • 500 g. di farina manitoba
  • 200 g. di latte
  • 100 g. di acqua
  • 30 g. di burro
  • 12 g. di sale
  • 10 g. di zucchero
  • 1/2 cubetto di lievito di birra
  • 100 g. di olive nere denocciolate
  • latte per spennellare i panini

Procedimento:

Sciogliere il lievito in 50 g. di latte appena tiepido con l’aggiunta dello zucchero (serve per attivare il lievito).

Disporre la farina su di una spianatoia, fare un buco al centro e aggiungere il latte con il lievito, il burro morbido, il latte e iniziare ad impastare; pian piano, aggiungere l’acqua, il sale e le olive denoccciolate fatte a pezzettini e continuare ad impastare fino a formare un panetto omogeneo.

Mettere il panetto in una coppa, coprirlo e farlo lievitare fino al raddoppio mettendo la  coppa  in un posto privo di correnti d’aria (io di solito metto a lievitare nel forno spento con luce accesa).

Trascorso il tempo indicato, prendere l’impasto e formare tante piccole palline di 30 g. l’una, disporre su di una teglia rivestita con carta forno e far lievitare per un’altra ora circa.

Una volta pronti, spennellare i panini con il latte e infornare in forno preriscaldato, funzione statico, ad una temperatura di 200° circa, fino a completa doratura.

 

Versione Bimby:

Inserire nel boccale l’acqua, il latte, lo zucchero, il lievito e il burro: 2 minuti, 37°, velocità 2.

Aggiungere la farina e il sale :2 minuti, velocità Spiga.

Togliere l’impasto dal boccale e aggiungervi le olive denocciolate fatte a pezzettini, mescolare fino a farle amalgamare del tutto.

Mettere l’impasto in una ciotola e far lievitare per circa due ore, fino al raddoppio in un posto privo di correnti (io uso far lievitare nel forno spento con luce accesa).

Trascorso il tempo indicato, formare tante palline da 30 g. circa l’una, disporre su di una teglia rivestita con carta forno e rimettere a lievitare per circa un’ora.

Procedere come indicato sopra.

panini morbidi con olive a pancia piena

Precedente Torta sofficissima al cioccolato (ricetta tradizionale e bimby) Successivo Marmellata di ciliegie (versione tradizionale e Bimby)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.