Insalata di Polipo alla Luciana

Print Friendly, PDF & Email

Insalata di polipo alla luciana a pancia piena blog

Buon pomeriggio, visto che l’estate non ci vuole lasciare vi propongo questa bella insalata di polipo alla luciana, un  piatto ideale servito come antipasto in una cena con portate “di mare” e sempre molto gradito dagli ospiti…

 

Ingredienti:

  • 500 g. di polipo
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla (io non la metto, è facoltativa…)
  • 2/3 foglie di alloro
  • sale q.b.

Preparazione:

Per prima cosa devo chiarire alcuni punti:

  1. Se il polipo è stato appena pescato vi consiglio vivamente di metterlo nel freezer per almeno 24 ore, senza pulirlo, in questo modo avrete a fine cottura un polipo tenerissimo (la prima volta io non l’ho fatto e mi sembrava di mangiare “insalata di polipo/chewingum” *-* )
  2. Se il polipo che avete acquistato non è stato pulito vi toccherà eseguire le seguenti operazioni (semplici e veloci, don’t worry!!!) :
  • Togliere gli occhi e il becco con delle forbici
  •  Lavare il polipo molto accuratamente sotto l’acqua corrente specialmente tra le ventose dei tentacoli

Semplice no? 🙂

Adesso possiamo cuocere il nostro polipo….

Mettere sul fuoco una pentola con dell’acqua, le verdure pulite e intere, l’alloro e il sale.

Quando l’acqua bolle, immergervi il polipo tenendolo per la testa per 3/4 volte, i tentacoli si arricceranno e diverranno più teneri.

Immergere completamente il polipo e abbassare il fuoco a minimo coprendo la pentola con un coperchio.

Lasciare cuocere per circa 20 minuti (si calcolano 20 minuti per ogni 500 g. di polipo), ad ogni modo controllatene la cottura prima di spegnere il fuoco.

Una volta cotto mettere il polipo sotto un filo di acqua corrente e far scivolare via la pelle che andrà via senza troppa resistenza.

Tagliare il polipo a pezzetti e condirlo con olio, aceto, aglio e prezzemolo fresco.

Mettere a riposare in frigo per almeno un’ora per farlo insaporire e servire.

Buon appetito! 🙂

 

Precedente Cheesecake ai lamponi (senza cottura) Successivo Tranci di salmone al forno (ricetta semplice)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.