Esami

Print Friendly, PDF & Email

Buongiorno, eccomi qui, dopo tanto tempo nel mio beneamato blog, ogni volta mi scuso per l’assenza promettendo che da quel momento in poi posterò tante deliziose ricette  ma puntualmente mi perdo nei mille impegni della quotidianità e la mia “creatura virtuale” purtroppo ne fa le spese.

Il titolo di questo mio post è “esami”, in questo periodo mi vedo costretta ad affrontare gli esami di terza media della mia “piccola grande Francy” (per chi non lo sapesse è la mia figlia maggiore), mio malgrado sono stata travolta da una preparazione degna di una tesi di laurea, oltre allo studio intenso da parte dell’ esaminanda è stato necessario realizzare una serie di lavori da accompagnare all’esame orale, e allora via con mappe concettuali, presentazioni in power point e cartelloni; mia figlia era tranquillissima, diceva a tutti “tanto c’è mia madre che mi mostra come si fanno”, purtroppo c’era stato un piccolo errore di sopravvalutazione, non avevo la minima idea di cosa fosse una mappa concettuale e di come si potesse realizzare, tanto meno ricordavo le dinamiche per la realizzazione di una presentazione in power point, ne avevo realizzata solo una in tutta la mia vita, appena finito il corso di ECDL ma, la mente umana è labile, e quindi mi sono ritrovata davanti ad una schermata sconosciuta incapace di proseguire, non ricordavo assolutamente come creare un documento di questo tipo, per giunta mi si era interrotta la connessione causa guasto linea telefonica, quindi ero del tutto sola, senza la mia meravigliosa “finestra sul mondo” che potesse darmi delucidazioni su come lavorare.

Fantozziana, ecco la definizione giusta per la sottoscritta  nei giorni che hanno preceduto l’esame orale (che per la cronaca si terrà questa mattina alle undici), dopo una serie di telefonate disperate alla telecom con relativo ripristino della linea, mi sono letteralmente buttata in questa avventura, io  e la mia Francy siamo diventate una cosa sola, tra ricerche, discussioni, momenti di depressione del tipo “non ce la posso fare”, “mi faranno domande troppo difficili”, “il giorno dell’esame scappo e mi faccio bocciare”, siamo giunte al fatidico giorno dell’esame orale. Sono le 08:52 e Francy dorme ancora, l’esame inizia alle 11.00, ha studiato tutto alla perfezione, preferisco farla riposare ma io sono sveglia dalle 06:30, nessuno mi aveva detto che avrei rivissuto tutti gli esami della mia vita attraverso i miei figli, non pensavo di poter sentire le stesse sensazioni di tanti anni fa, inutile nascondere che sono terribilmente in ansia per la mia ragazzina, è la sua prima grande prova orale e ho la tachicardia da quando ho aperto gli occhi questa mattina, non so se reggerò fino al momento fatidico…

Questo post è per te piccola mia,ti auguro una vita ricca di esami brillanti come sarà quello che terrai questa mattina, non so se leggerai questo mio post (“mamma non vorrai che entri in un blog di ricette, mica sono una massaia io!”), ad ogni modo: IN BOCCA AL LUPO!!!!!!

io e francy esami

Precedente Pennette al pesto di fave e pancetta croccante Successivo Pesto alla genovese (preparazione tradizionale e bimby)

Un commento su “Esami

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.