Crostata con crema frangipane e mele (ricetta tradizionale e bimby)

Print Friendly, PDF & Email

crostata con crema frangipane e mele a pancia piena

crostata con crema frangipane e mele

Buon inizio di settimana amici cari, oggi vi propongo un dolce con una farcitura speciale, una crostata con crema frangipane e mele, una delizia che vi conquisterà al primo assaggio con una crema che ha come ingrediente principale le mandorle e che conferisce a questa crostata un sapore intenso che ben si sposa con le mele, insomma un dolce da provare assolutamente per rendere dolce questo lunedì!

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 300 g. di farina
  • 130 g. di burro
  • 1 uovo intero e 1 tuorlo
  • 70 g. di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina (o scorza di limone grattugiata)

Ingredienti per la crema frangipane:

  • 120 g. di burro
  • 120 g. di zucchero
  • 150 g. di mandorle spellate
  • 2 uova

Per decorare:

  • 3 mele golden

 

Procedimento:

Cominciamo con il preparare la pasta frolla, mettiamo la farina su di una spianatoia e aggiungiamo tutto gli ingredienti al centro (il burro deve esser ammorbidito e a pezzi piccoli).

Mescolare il tutto molto velocemente senza riscaldare troppo l’impasto fino a formare un panetto omogeneo.

Mettere la pasta frolla in un foglio di carta velina e far riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Nel frattempo preparare la crema frangipane: 

Frullare le mandorle con un cucchiaio di zucchero preso dai 120 g. degli ingredienti e ridurre in farina.

Montare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero rimasto fino a che non si ottiene una bella crema omogenea.

Aggiungere le due uova, una alla volta, continuando a montare il tutto.

Infine aggiungere la farina di mandorle e mescolare bene con una spatola per amalgamarla al composto preparato.

Trascorso il tempo indicato prendere il panetto di pasta frolla e stenderlo tra due strati di carta forno (è il metodo più semplice, non si appiccica e si fa prima…), e mettere la sfoglia ottenuta su di uno stampo per crostate (il mio misura 30 cm. circa) imburrato e infarinato.

Punzecchiare la frolla con una forchetta e inserire nel guscio la crema frangipane.

crostata con crema frangipane e mele a pancia piena

Decorare con le mele tagliate a fettine sottili (la prassi vorrebbe le mele tagliate con largo anticipo e irrorate con succo di limone ma io ho sempre fretta e quindi ho saltato questo passaggio…) e disposte a cerchio come nella foto.

crostata con crema frangipane e mele a pancia piena

Ripiegare i bordi del guscio di frolla verso l’interno come mostrato nella foto sotto…

crostata con crema frangipane e mele a pancia piena

Il risultato dovrebbe essere questo (comunque è più difficile da spiegare che da fare…).

crostata con crema frangipane e mele a pancia piena

Infornare in forno preriscaldato a 180° per  30 minuti, in seguito, coprire la crostata con un foglio di stagnola e far cuocere solo sotto, mettendo la teglia nella parte bassa del forno, per altri 10 minuti.

Preparazione bimby:

Pasta Frolla:

Mettere tutti gli ingredienti nel boccale, velocità 5 per 20 secondi spatolando.

Mettere la pasta frolla in frigo (avvolta nella cartta velina) per almeno mezz’ora.

Crema Frangipane:

Inserire nel boccale lo zucchero e le mandorle, Velocità turbo, 20 secondi.

Mettere tutti gli altri ingredienti nel boccale, velocità 6, 10 secondi,in seguito, velocità Turbo 10 secondi, fino a quando non si ottiene un composto liscio e senza grumi.

Proseguire come indicato sopra.

crostata con crema frangipane e mele

 

Precedente Torta caprese (ricetta tradizionale e bimby) Successivo Sofficetti (ricetta tradizionale e bimby)

15 commenti su “Crostata con crema frangipane e mele (ricetta tradizionale e bimby)

  1. terri il said:

    Grazie, apanciapiena.
    Bellissima ricetta: facile da realizzare e, soprattutto, buonissima: una valida alternativa alla solita crostata con marmellata.
    Inoltre, grazie per la dritta di stendere la pasta fra due fogli di carta forno. Fantastico. Vorrei continuare a seguirti. Spero di non perderti nel marasma del web e di ritrovarti facilmente. Grazie, Terri.

    • apanciapiena il said:

      Ciao Anna, ti consiglio di usare delle mandorle spellate, al contrario la crema avrebbe un colore, una densità e credo anche un sapore diversi.
      Torna presto a trovarmi! 🙂

        • apanciapiena il said:

          Assolutamente no, l’ultima volta che ho preparato questo dolce ho fatto proprio in questo modo non avendo trovato delle mandorle già spellate, quindi vai tranquilla! 🙂

  2. Ciao desidero comunicarti che hai un meraviglioso blog con tantissime ricette interessanti ma consultarle e’ alquanto difficile perché ogni ricetta e’ coperta da una scritta ” desideri consultarmi ? ” che,naturalmente va via appena si scorre la pagina……quanta fatica però !!!!!

    • apanciapiena il said:

      Ciao Mariabianca, hai perfettamente ragione, ti ringrazio per avermi informato non mi ero resa conto del disagio che dava nella consultazione da cellulare, ho deciso di eliminarlo, in futuro troverò un “contattami” meno fastidioso 😉
      Torna presto a trovarmi!!!

      Monica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.