Cheesecake alle fragole con panna e Philadelfia

Print Friendly, PDF & Email

cheesecake alle fragole con philadelfia a pancia piena

Ancora cheesecake…ebbene sì, adoro questo dolce e continuerò a prepararlo finchè non ne avrò provato tutte le varianti! 😉

Questa cheesecake alle fragole è realizzata con panna, Philadelfia, uova e zucchero, è cotta in forno ed è decorata con una squisita salsa di fragole e con fragole stesse.

Ingredienti per la base biscotto:

  • 250 g. di biscotti tipo Digestive (si possono anche usare altri tipi di biscotti secchi)
  • 150 g. di burro

Ingredienti per la farcitura:

  • 1 confezione da 250 g. di Philadelfia
  • 200 g. di panna fresca da montare (non zuccherata)
  • 3 uova
  • 150 g. di zucchero
  • 1 bustina di vanillina (facoltativa)

Ingredienti per la salsa di fragole:

  • 200 g. di fragole
  • 100 g. di zucchero
  • succo di mezzo limone

Preparazione:

Frullare i biscotti finemente e mescolarli al burro fuso e freddo.

Foderare uno stampo di 24 cm. (possibilmente a cerniera) con della carta forno, cercate di foderare anche i bordi, io prendo la misura della base, la ritaglio e la inserisco nello stampo, per i bordi taglio delle lunghe strisce che poi inserisco lateralmente.

Per far aderire la carta forno allo stampo, imburrarlo, in questo modo non si avranno problemi.

A questo punto versare il composto di biscotti e burro e livellarlo.

Mettere in frigo a rassodare per un’ora circa.

Lavorare con un robot da cucina lo zucchero con le uova, aggiungere la Philadelfia, la panna e la vanillina.

Versare il composto sulla base  (è molto liquido, non preoccupatevi è normale!)

Mettere in forno a 180° per 30/40 minuti.

Mentre la cheesecake è in forno prepariamo la salsa di fragole

Lavare velocemente le fragole e privarle del picciolo.

Mettere le fragole in una casseruola con lo zucchero e il succo del limone e cuocere a fuoco dolce per dieci minuti , poi frullarle fino ad ottenere una crema.

Far raffreddare completamente.

Una volta pronta la cheesecake ( deve rassodarsi al centro e colorirsi un pò) toglierla dal forno e farla raffreddare per almeno un paio di ore (se la preparate il giorno prima è molto meglio perchè si rassetta).

Farcirla con la salsa di fragole e decorarla con alcune fragole tagliate a rondelle.

Mettere in frigo per almeno un’altra ora prima di servire.

 

 

 

 

Precedente Marmellata di albicocche Successivo Ciambellone soffice (ricetta light)

8 commenti su “Cheesecake alle fragole con panna e Philadelfia

  1. Babi_70 il said:

    Complimenti!!!

    Anche io la faccio cosi a parte una unica variante, nella ricetta che ho io aggiungo anche 60 gr di farina alla crema.

    Grazie per il suggerimento per la carta forno, io mi limitavo a bagnarla prima di foderare la teglia però restava comunque tutta accartocciata…

    Anche io adoro questo dolce rinominato da noi di casa il dolce “BOMBA” direi infatti che lo è in tutti i sensi!
    Proprio ieri ho sperimentato invece la versione a freddo fatta con il solo philadelphia e la panna e il succo di limone, e devo dire che anche se la versione cotta è la mia preferita, in estate è da provare!!!

    • apanciapiena il said:

      Ciao, sono lieta che la mia cheesecake ti piaccia, proverò la tua versione fredda, mi hai incuriosito!
      A presto… 🙂

  2. cinziakdm il said:

    Torta favolosa!!! Buonissima, troppo felice! E’ piaciuta a tutti, l’unica cosa è che nella salsa alle fragole visto che era troppo liquida e avevo paura che non si rassodasse ho aggiunto un foglio di colla di pesce! Cmq ottima ricetta! Grazie per averla condivisa con noi!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.