Crea sito

Panini alla zucca

Adoro la zucca e mi piace sperimentare sempre nuove ricette, sia dolci che salate, con essa. Questa volta mi sono cimentanta in una simpaticissima preparazione lievitata: i Panini alla zucca, soffici e gustosi, sono ottimi da mangiare cosi o anche farciti con dei salumi. Il singolare colore, giallo ocra intenso, il sapore e la forma rendono questi panini particolari al gusto ed alla vista. La ricetta, le dosi ed il tutorial su come dare forma ai panini alla zucca li ho trovati sul blog di Sonia Status mamma. Ora non resta che mettervi a lavoro e preparare i Panini alla zucca che non sono per niente difficili da preparare, soprattutto se avete il Bimby o un semplice robot da cucina. L’uso della curcuma che ho aggiunto all’impasto è facoltativo, l’utilizzo di questa spezia accentuerà  il colore giallo intenso dell’impasto e ne esalterà il sapore…

panini alla zucca cucina che passione

Panini alla zucca soffici

Ingredienti per 9 panini:

250 gr di farina 0

250 di farina Manitoba

250 gr di polpa di zucca cotta (io ho utilizzato una comune zucca arancione) 500gr da cruda

1 cubetto di lievito di birra fresco oppure 1 bustina di lievito secco disidratato

10 gr di sale fino

125 ml di latte tiepido oppure acqua tiepida

2 cucchiai di olio evo

½ cucchiaio di curcuma in polvere

spago da cucina

Procedimento

Iniziamo la preparazione con la cottura della zucca che può essere fatta a vapore, in forno oppure bollita. Per il peso possiamo regolarci in questo modo: la zucca a fine cottura dovrebbe pesare la metà della quantità iniziale, quindi cuocendo 500 gr di zucca cruda alla fine dovremmo avere 250 gr di polpa di zucca.

Detto ciò eliminare la buccia, i semi ed i filamenti da zucca; tagliarla a fette e avvolgetela in un folgio di carta d’alluminio ben chiusa, disponetela su una teglia da forno; infornate in  forno caldo a 200° per 30 minuti circa, controllate comunque la cottura con una forchetta.

Una volta cotta la zucca toglietela dal forno, attente al vapore, e schiacciatela con una forchetta o frullatela con un mixer o minipimer. Se esce ancora acqua cercate di eliminarne il più possibile.

Intiepidire 80 gr di latte o acqua se preferite e sciogliere il lievito di birra fresco oppure in polvere.

Su una spianatoia setacciate le due farine insieme, formare la classica fontana e unire al centro la purea di zucca e iniziare ad impastare unendo poco per volta il latte e l’olio. Aggiungere mentre si impasta il restante latte (o acqua) in cui avrete sciolto il sale e la curcuma.

Quando l’impasto avrà assorbito bene tutti gli ingredienti e sarà diventato liscio ed omogeneo, formare un panetto, adagiarlo in una ciotola capiente. Coprire con un canovaccio pulito e lasciare lievitare, in luogo caldo a riparo da correnti fredde, fino al raddoppio occorreranno circa 2 ore.

Passato il tempo necessario riprendere l’impasto e dividerlo in tante pagnotelle da 100 gr circa, ne otterete 9 con questa dose.

panini alla zucca cucina che passione

Per dare ai panini alla zucca questa particolare forma di zucchete procedete in questo modo: prendere una pallina d’impasto e legarla con dello spago da cucina ben intriso d’olio evo dapprima a metà, poi fare un altro giro segnando le 4 parti poi ancora a metà ottenendo cosi 8 spicchi, proprio come se fosse un caciocavallo, legare lo spago in cima.

panini alla zucca cucina che passione

Quando legate lo spago non stringetelo troppo per evitare che in cottura vada a finire troppo in profondita creando poi un pò di difficoltà quando dovrete toglierlo.

Disporre le zucchette su una teglia rivestita da carta forno e lasciare lievitare per altri 25 – 30 minuti circa. Intanto riscardare il forno a 180°.

Cuocete i panini alla zucca in forno caldo a 180° per 25 minuti circa o fino a doratura completa.

panini alla zucca cucina che passione

Potete lasciare lievitare le pagnottelle cosi come sono senza legarle ed ottenere dei panini alla zucca lisci oppure fare una sola pagnotta grande.

Se  avete il Bimby potete prepare i panini alla zucca con il suo aiuto oppure lavorare tutti gli ingredienti in un robot da cucina…

  • Versare nel boccale 80 gr di latte o acqua: 30 sec. 37° Vel. 1
  • Aggiungere nel boccale tutti gli altri ingredienti e poco per volta se occore il restante liquido (latte o acqua): 3 min. boccale chiuso Vel. Spiga
  • L’impasto deve risultare morbido e se si appiccica aggiungere un cucchiaio di farina.
  • Trasferire l’impasto in una ciotola e lasciarlo lievitare. ContInuare come da ricetta..

Se ti è piaciuta la ricetta dei Panini alla zucca clicca su “Like” e poi condividila su Facebook “Share” con i tuoi amici…

Lascia un commento se hai provato la mia ricetta… puoi chiedermi qualsiasi chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente scrivermi per lasciare un saluto… sarò ben lieta di rispondere!

Conosci già la mia fan page di Facebook?  Non ancora? Clicca sulla  F e poi su Mi Piace

images

Seguimi anche su

–  TWITTER

–  GOOGLE +

–  PINTEREST

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Rotolini di lasagna riccia ripieni

Ecco un modo originale e diverso dal solito per servire in tavola le lasagne: Rotolini di lasagna riccia ripieni. Ho acquistato questa lasagna riccia ma proprio non mi andava di prepararla nel classico modo, ovvero disposta in sfoglie e condita con sugo di pomodoro e besciamella, e pensa e ripensa ho deciso di creare questi deliziosi rotolini di pasta ripieni. E devo dire che sono rimasta abbasta soddisfatta della mia scelta, ed anche i miei commensali! Questi rotolini di lasagna riccia ripieni, semplici da preparare e di grande effetto da presentare in tavola, costiutiscono un piatto a metà tra le classiche lasagne ed i ghiotti cannelloni. Per il ripieno ho scelto un classico: ricotta e spinaci, arrichito con filante formaggio a pasta molle e profumato alla noce moscata, cucinati in forno con sugo di pomodoro e basilico. In alternativa al sugo di pomodoro potete scegliere di cuocere i rotolini di lasagna riccia ripieni con la besciamella. Insomma se volete stupire i vostri ospiti questa è la ricetta che fa per voi…

 

Rotolini di lasagna riccia ripieni

Rotolini di lasagna riccia ripieni

Ingredienti per 6 persone:

  • 500 gr di lasagna riccia larga (Io ho usato Garofalo)
  • 750 gr di passata di pomodoro fatta in casa (1bottiglia)
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo qb
  • sale
per il ripieno:
  • 700 gr di ricotta vaccina
  • 4 cubetti di spinaci surgelati
  • 1 uovo
  • 80 gr circa di formaggio a pasta filata (io ho usato una caciottina morbida sarda)
  • 80 gr di prosciutto cotto
  • parmigiano grattugiato qb
  • un pizzico di noce moscata
  • sale
per finire:
  • formaggio grattugiato
  • sugo di pomodoro
  • pezzettini di formaggio a pasta filata
Preparazione

Iniziare la preparazione dei rotolini di lasagna riccia ripieni cuocendo gli spinaci surgelati (si possono usare anche freschi). Lasciare rosolare uno spicchio d’aglio con un filo d’olio in una pentola antiaderente, aggiungere poco meno di mezzo bicchiere d’acqua, unire i cubetti di spinaci e coprire. Quando gli spinaci saranno cotti e l’acqua si sarà ritirata tutta regolare di sale e lasciarli freddare.

Preparare il sugo mettendo in un tegame 2 cucchiai di olio e lo spicchio d’aglio, lasciatelo appassire e aggiungete la passata di pomodoro, regolare di sale e cuocere per circa 20 minuti. In ultimo per profumare unite qualche foglia di basilico.

Tritare gli spinaci al mixer assieme al prosciutto cotto.

In una ciotola lavorare la ricotta aggiungendo gli spianci tritati, il formaggio tagliato a cubetti, la noce moscata, il formaggio grattugiato e l’uovo. Mescolare bene il tutto con l’aiuto di una forchetta finchè tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati.

Sbollentare poche lasagne ricce per volte in abbondante acqua salata con l’aggiunta di un cucchiaio di olio, scolatele a metà cottura e disponetele su un canovaccio pulito. Versare il ripieno di ricotta e spianci all’inteno di una sacca da pasticcere

Versare il ripieno di ricotta e spianci all'inteno di una sacca da pasticcere

Con l’aiuto della sacca da pasticcere disporre il ripieno di ricotta, spinaci e formaggi su ogni striscia di pasta. Arrotolare su se stessa la striscia di lasagna riccia senza stringere troppo.

rotolini di lasagna riccia ripieni

Adagiare i rotolini di lasagna riccia ripieni in una pirofila nella quale avrete versato un mestolo di passata di pomodoro. Continuare cosi fino ad esaurire tutti gli ingredienti.

rotolini di lasagna riccia ripieni

Terminare i rotolini di lasagna riccia ripieni con sugo di pomodoro e una manciata di formaggio. Infornare a 200° per 30 minuti circa o fino a quando non inizia a fare una crosticina dorata sulla superficie.

Ecco i Rotolini di lasagna riccia ripieni pronti in tavola

rotolini di lasagna riccia ripieni

 

 

 

Biscotti girandola

Facili da preparare e belli da vedere eccoli sono i biscotti girandola, gustosi biscotti di frolla bicolore aromatizzata alla vaniglia. Vi possono sembrare difficili da fare ma non lo sono assolutamente… il segreto per una riuscita sicura sta nello spennellare la superficie della frolla con dell’albume, così facendo le girelle bicolore non si muoveranno più, e nel lungo riposo delle due frolle in frigorifero dopo averle arrotolate. Potete preparare questi simpatici biscotti girandola per la prima colazione dei vostri piccoli oppure per arricchire un buffet di compleanno. Sono ideali da inzuppare nel latte o da gustare con un fumante tazza di te o un succo di frutta. E per renderli ancora più golosi, una volta cotti, potete bagnare i bordi con del cioccolato fuso e successivamente passarli nella granella di pistacchio o nocciola.

Ah dimenticavo la ricetta che ho seguito per realizzare i biscotti girandola è riportata nella rivista mensile Ricette Bimby magazine

biscotti girandola - cucina che passione di antonella blog

Biscotti girandola Bimby

Ingredienti per  32  biscotti:

  • 400 gr di Farina 00
  • 150 gr di Zucchero
  • 110 gr di burro
  • 2 uova
  • 30 gr di latte
  • 25 gr di cacao amaro in polvere
  • 10 gr di lievito per dolci in polvere
  • 1 albume
  • 1 cucchiaino di Aroma Vaniglia
Preparazione

Polverizzare lo zucchero nel boccale Bimby 10 sec. Vel. 8. Unire la farina, il burro freddo tagliato a cubetti, 1 uovo e 1 tuorlo (non buttare l’albume vi servirà successivamente per l’assemblaggio dei biscotti), il latte ed il lievito per dolci. Impastare 30 sec. Vel. 5

Togliere l’impasto dal boccale, compattarlo su un piano di lavoro infarinato, e dividerlo a metà.

Mettere una metà dell’impasto di nuovo nel boccale, aggiungere il cacao amaro in polvere e impastare 15 Sec. Vel. 5. Formare un panetto con la frolla bianca e un panetto con la frolla nera.

Avvolgere ciascun panetto nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigo per 1 ora circa.

Infarinare un foglio di carta forno e stendere la frolla bianca in un rettangolo alto mezzo centimetro circa.

Infarinare il piano di lavoro e stendere allo stesso modo la sfoglia al cacao, cercando di ottenere un rettangolo di uguali dimensioni.

Sbattere leggermente l’albume messo da parte e spennellare la superficie della frolla bianca, adagiarci sopra la frolla al cacao e pressarla delicatamente. Spennellare con l’albume rimanente anche tutta la superficie della frolla al cacao.

Se necessario rifilare i bordi della sfoglia con un coltello affilato.

Con l’aiuto della carta forno, arrotolare il lato lungo della frolla bicolore su sé stesso, compattando bene man mano che si procede.

Sigillare per bene le estremità del cilindro di frolla, avvolgerlo nella stessa carta forno e lasciarlo riposare in frigorifero  per almeno una ora o due  (io ho lasciato il rotolo in frigo tutta la notte).

Ecco il rotolo di biscotti girandola dopo il riposo in frigo:

Biscotti girandola cucina che passione di antonella blog

Dopo il tempo di riposo in frigorifero tagliare il cilindro di frolla in fette alte circa 1 cm.

Biscotti girandola cucina che passione di antonella blog

Disporre i biscotti girandola ben distanziati su una placca da forno rivestita con carta forno. Cuocere i biscotti in forno preriscaldato a 180° per 12- 15 minuti circa.

Ecco i biscotti girandola pronti per essere gustati… se preferite potete anche spolverizzarli con zucchero a velo o bagnarne i bordi nel cioccolato fuso.

Biscotti girandola cucina che passione di antonella blog

Se ti è piaciuta la ricetta dei Biscotti girandola clicca su “Like” e poi condividila su Facebook “Share” con i tuoi amici…

Lascia un commento se hai provato la mia ricetta… puoi chiedermi qualsiasi chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente scrivermi per lasciare un saluto… sarò ben lieta di rispondere!

Conosci già la mia fan page di Facebook?  Non ancora? Clicca sulla  F e poi su Mi Piace

images

Seguimi anche su

–  TWITTER

–  GOOGLE +

–  PINTEREST

Colomba salata di Pasqua

Ecco una ricetta delle feste gustosa e diversa dal solito la Colomba salata di Pasqua. Già perchè la colomba di Pasqua non è solo dolce, con un pò di fantasia e l’aggiunta di qualche salume ecco pronta una versione salata, morbida, profumata ma soprattutto saporita. Portate in tavola la colomba salata il giorno di Pasqua o Pasquetta per stupire i vostri ospiti, di sicuro li lascerete a bocca aperta tutti! Vi conisiglio di servire in tavola la colomba salata come antipasto, ma anche più semplicemente per accompagnare il pranzo della festa… L’ispirazione per la preparazione della colomba salata l’ho avuta sfogliando la rivista del Bimby… E per il ripieno via libera alla vostra fantasia… quindi non dimenticaleto: la colomba salata di Pasqua è perfetta come antipasto per la Pasqua o come torta salata da portare ai pic-nic della Pasquetta.

Colomba salata di pasqua

Colomba Salata di Pasqua | Ricetta Bimby

Ingredienti:
– per il Pan Brioche
  • 550 gr di farina 0
  • 250 gr di latte
  • 50 gr di olio evo
  • 12 gr di lievito di birra
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 10 gr di sale
– per la farcitura
  • 200 gr di pancetta arrotolata
  • 200 gr di scamorza a fette
  • 4 uova sode
  • 30 gr circa di parmigiano grattugiato
  • 20 gr di pecorino romano grattugiato
– per la finitura
  • 20 – 30 gr di latte
  • semi di sesamo qb
Preparazione

Mettere nel boccale Bimby il latte, il lievito di birra sbriociolato e lo zucchero scaldare:          30 sec/ vel 2/ 37°

Aggiungere la farina, l’olio, l’uovo e impastare: 3 min vel. Spiga. Trasferire l’impasto in una ciotola capiente, coprire con la pellicola trasparente e far lievitare il Pan Brioche per circa 1 ora a temperatura ambiente o fino al raddoppio del volume.

A lievitazione terminata riprendere l’impasto e trasferirlo su una spianatoia infarinata. Dividere l’impasto a metà ed una metà ancora in due parti (la metà più grande sarà il corpo della colomba i pezzi più piccoli formeranno le due ali).

Sul piano di lavoro infarinato stendere con un mattarello la parte più grande d’impasto in un ovale della grandezza dello stampo in carta da colomba. Farcire l’ovale con 100 gr di pancetta, 2 uova sode sbucciate e tagliate a fettine, 100 gr di scamorza tagliata a pezzettoni, spolverizzate con metà dei formaggi grattugiati. Avvolgere l’impasto su se stesso, richiuderlo all’estremità e sistemarlo al centro dello stampo in carta per colomba (il corpo) con la parte del rotolo aperta rivolta verso il basso.

Stendere ora, sempre sul piano da lavoro infarinato, le due parti più piccole d’impasto (le ali) in due ovali, farcire ciascun ovale con i rimanenti ingredienti. Avvolgere i due ovali su se stessi, sigillare bene le due estremità e sistemarli nelle stampo di carta (ali) con la parte aperta rivolta verso il basso.

Lasciare lievitare la colomba salata per 30 minuti  circa. Preriscaldate il forno a 200°C.

Spennellare la superficie della colomba salata di Pasqua con il latte, spolverizzate con i semi di sesamo e cuocere in forno caldo per 35/40 minuti (200°C).

Togliere con attenzione lo stampo dal forno e lasciare intiepidire, servire in tavola la colomba salata ancora tiepida.

Io vi consiglio di preparare la colomba salata di Pasqua con un giorno di anticipo, prima di servirla in tavola, come antipasto o accompagnamento del pranzo, fatela scaldare a 150°C in forno per 10/15 minuti.

La colomba salata di Pasqua è perfetta come antipasto per la Pasqua o come torta salata da portare ai pic-nic della Pasquetta.

Questo l’interno della Colomba di Salata di Pasqua

colomba salata di pasqua

Questa la colomba salata per intero..

colomba salata di pasqua

Se ti è piaciuta la ricetta della Colomba salata di Pasqua clicca su “Like” e poi condividila su Facebook “Share” con i tuoi amici…

Lascia un commento se hai provato la mia ricetta… puoi chiedermi qualsiasi chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente scrivermi per lasciare un saluto… sarò ben lieta di rispondere!

Conosci già la mia fan page di Facebook?  Non ancora? Clicca sulla  F e poi su Mi Piace

images

Seguimi anche su

–  TWITTER

–  GOOGLE +

–  PINTEREST

Lasagna con zucca e salsiccia

Ecco uno dei piatti preferiti dalla mia famiglia la lasagna con zucca e salsiccia un primo piatto gustoso, dal colore e dal sapore autunnale; cremosa e saporita la consiglio per un giorno di festa o un giorno speciale… ma non solo! La lasagna con zucca e salsiccia ha un sapore delicato ma deciso al tempo stesso, proprio per la presenza della salsiccia e della scamorza affumicata. Per cucinare queste lasagne io ho usato la sfoglia all’uovo fatta da me ma per velocizzare la preparazione potrete usare anche della sfoglia all’uovo già pronta il risultato sarà estremamente gustoso lo stesso…

Lasagna con zucca e salsiccia

Lasagna con zucca e salsiccia

Ingredienti per 4 persone

per la sfoglia all’uovo:
  • 300 gr di farina
  • 3 uova
  • sale qb
per la farcia:
  • 600 gr circa di zucca
  • 3 salsicce
  • 1 cipolla bionda piccola
  • 1 provola affumicata circa 250 gr di peso
  • 100 gr circa di parmigiano grattugiato
per la besciamella:
  • 1 litro di latte
  • 50 gr di farina
  • 50 gr di burro
  • noce moscata e sale qb
  • a piacere parmigiano grattugiato
Procedimento

Per iniziare la preparazione della lasagna con zucca e salsiccia partiamo dalla sfoglia all’uovo. Versate la farina in una ciotola capiente, aggiungere le uova sbattute, il sale ed amalgamate dapprima con una forchetta poi con e mani.

Lasciate riposare l’impasto per circa mezz’ora. Stendete la sfoglia all’uovo a mano con l’apposita macchinetta. Realizzate dei rettangoli di pasta dello spessore di circa 3mm.

Lessate i rettangoli di sfoglia all’uovo in abbondante acqua salata per pochi minuti, scolateli e lasciateli raffreddare su un canovaccio pulito.

lasagna con zucca e salsiccia

Preparare la farcia ed il condimento per la lasagna con zucca e salsiccia.

Tritate finemente la cipolla, lasciatela imbiondire in un filo d’olio, aggiungere la zucca privata delle buccia, i filamenti interni e tagliata a dadoni. Lasciate cuocere lentamente la zucca fino a quando sarà abbastanza morbida

Una volta cotta la zucca potete scegliere di schiacciarla semplicemente con una forchetta oppure renderla cremosa con l’aiuto del minipimer la scelta dipende esclusivamente dal vostro gusto personale; io ho prefertito passarla con il minipimer.

Rosolare la salsiccia senza budello e sbriciolata in una padella con un filino d’olio. Eliminare il grasso in eccesso, sfumare con il vino bianco e lasciare intiepidire.

Preparare la besciamella: fate scaldare il latte fino a sfiorare il bollore. Nel frattempo, in una casseruola, fate sciogliere a fuoco basso il burro, lontano dal fuoco aggiungere gradualmente la farina, mescolando con l’aiuto di una frusta, rimettere sul fuoco e fate cuocere per qualche minuto, mi raccomando sempre a fiamma bassa e mescolando di continuo in modo che non si attacchi al fondo. Lontano dal fuoco aggiungere poco per volta il latte caldo amalgamando bene con una frusta e salate. Rimettete di nuovo sul fuoco e sempre mescolando con la frusta per evitare che si formino i grumi, fate cuocere la besciamella finchè non si sarà addensata. Una volta addensata togliere dal fuoco, aggiustare di sale, aggiungere un pizzico di noce moscata e a piacere del parmigiano grattugiato. La besciamella è pronta!

Tagliare la provola affumicata a pezzetti.

Assemblaggio della lasagna

Prendete una pirofila da forno e sporcate il fondo con della besciamella. Cominciate ora a comporre la lasagna ricoprendo il fondo della pirofila con uno strato di pasta, la zucca cotta la salsiccia, ancora besciamella, qualche dadino di provola affumicata e una bella spolverata di formaggio grattugiato. Continuate cosi fino ad esaurire tutti gli ingredienti. Chiudere con uno strato di pasta, crema di zucca, besciamella ed una generosa spolverata di parmigiano grattugiato.

Infornate in forno preriscaldato la lasagna con zucca e salsiccia a 200° per circa 30 minuti o finchè la superficie non risulti bella dorata… e buon appetito!!!

Lasagna zcon ucca e salsiccia

 

Se ti è piaciuta la ricetta della Lasagna con zucca e salsiccia clicca su “Like” e poi condividila su Facebook “Share” con i tuoi amici…

Lascia un commento se hai provato la mia ricetta… puoi chiedermi qualsiasi chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente scrivermi per lasciare un saluto… sarò ben lieta di rispondere!

Conosci già la mia fan page di Facebook?  Non ancora? Clicca sulla  F e poi su Mi Piace

images

Seguimi anche su

–  TWITTER

–  GOOGLE +

–  PINTEREST

Ciambella all arancia

Ecco un dolce facile e veloce da fare la ciambella all arancia senza burro, mordida e leggera, dal gusto intenso di arancia. Questa soffice e profumata ciambella all arancia, arricchita con succo e buccia d’arancia, è davvero un carico di vitamine C, ottimo per la colazione o la merenda di tutta la famiglia. Qui di seguito troverete sia il procedimento Bimby che il procedimento a mano… sta a voi scegliere come prepararla….

ciambella all arancia

 

Ciambella all arancia senza burro

Ingredienti:

330 gr di farina 00

90 gr di olio di semi

250 gr di zucchero

200 gr di succo di arancia (circa 2 arance)

3 uova intere

1 bustina di lievito per dolci

la scorza grattugiata di 1 arancia biologica

1 pizzichino di sale

Procedimento Bimby

Mettere nel boccale lo zucchero e la scorza dell’arancia, senza parte bianca, e frullare a vel. Turbo per 20 sec. Riunire sul fondo del boccale lo zucchero e la buccia frullata con l’aiuto della spatola.

Aggiungere la farina, il pizzico di sale, le uova, il succo d’arancia, l’olio e mescolare 30 sec. Vel. 6.

Per ultimo unire il lievito per dolci, mescolare 10 sec. vel 5.

Trasferare il composto in una tortiera imburrata ed infarinata oppure ricoperta con cartaforno. Cuocere in forno (statico) caldo preriscaldato a 180° per 45 minuti.

A cottura sfornate la ciambella all arancia e lasciate intiepidire; una volta fredda cospargere con zucchero a velo.

Procedimento senza Bimby

In una ciotola capiente montare, con una frusta a mano oppure con le fruste elettriche, le uova assieme con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.

Unire, continuando sempre a mescolare con le fruste elettriche, l’olio di semi e il succo d arancia, aggiungere poi la scorsa d arancia grattugiata.

Unire la farina setacciata con il lievito ed un pizzico di sale. Mescolare bene.

Versare l’impasto della ciambella all arancia in uno stampo precedentemente imburrato e infarinato. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti circa… fare sempre la prova stecchino.

Ciambella all arancia

Se ti è piaciuta la ricetta della Ciambella all’arancia clicca su “Like” e poi condividila su Facebook “Share” con i tuoi amici…

Lascia un commento se hai provato la mia ricetta… puoi chiedermi qualsiasi chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente scrivermi per lasciare un saluto… sarò ben lieta di rispondere!

Conosci già la mia fan page di Facebook?  Non ancora? Clicca sulla  F e poi su Mi Piace

images

Seguimi anche su

–  TWITTER

–  GOOGLE +

–  PINTEREST