PANE INTEGRALE DALLA NONNA

PANE INTEGRALE DALLA NONNA

il PANE INTEGRALE DALLA NONNA, appunto, lo faceva la mia nonna con una specie di lievito madre istantaneo, noi, nel lo facciamo spesso e volentieri a casa mia, usando però, delle buone farine integrali che hanno già il lievito madre al suo interno, e aggiungendo un poco ma veramente poco di lievito di birra, e creando un lievito madre istantaneo per cosi dire, il risultato e ottimo, pane fragrante, morbido e saporito, e poi, fatto con le nostre mani, e tutta un’altra storia..


INGREDIENTI: per il lievito madre istantaneo

150 g di farina integrale di grano tenero FRUMENTA
70 ml di acqua a temperatura ambiente
1 cucchiaino scarso di lievito di birra

INGREDIENTI: per il pane

400 g di preparato per pane nero ai cereali FRUMENTA
180 ml di acqua a temperatura ambiente
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 presse di sale

Se volete seguirmi su Facebook, sono QUI

PREPARAZIONE:

Per prima cosa, preparate il lievito madre istantaneo, mettendo in una ciotola, oppure in planetaria i 150 g di farina integrale di grano tenero, con il lievito di birra sciolto in poca acqua, iniziate a mescolare a mano, oppure con il gancio K, e aggiungete piano piano l’acqua, quando vedete che si è formata una bella palla, togliete dalla ciotola lavorate con le mani per pochi minuti per dare la forma di palla, e mettetelo dentro a una ciotola piena di acqua a temperatura ambiente per 10 minuti, o comunque finché il vostro panetto non viene a galla, questo serve per far assorbire acqua al impasto e gonfiare anche il lievito di birra.

Quindi, prendete i 400 g di preparato per pane nero ai cereali, mettete dentro la planetaria, aggiungete i 2 cucchiai di olio evo, e azionate la planetaria sempre con il gancio K, iniziate ad aggiungere a filo del acqua a temperatura ambiente, quando vedete che ha la consistenza appiccicosa ma inizia a diventare compatto, togliete la frusta K, e mettete il gancio, continuate ad impastare, aggiungete le presse di sale, solo dopo aver finito di aggiungere tutta l’acqua, ricordatevi che più impastate, meglio viene il vostro pane, quando inizia a staccarsi dalle pareti dalla planetaria, prendete il vostro panetto di lievito madre istantaneo, strizzatelo un poco per eliminare l’acqua in eccesso, e aggiungetelo in planetaria, continuando a lavorare per 10 minuti.

Mettete un poco di farina su di un tagliere in legno, tirate fuori dalla planetaria il vostro impasto per pane, e lavoratelo con le mani, allungandolo, e arrotolando, per un paio di volte, cosi da dare la forma che preferite, io questa volta ho fatto a forma di pagnotta allungata, senza nessun taglio, ma potete benissimo fare dei tagli in superficie, cospargete con della farina tutta la superficie, trasferitelo in una teglia da forno, copritelo con un telo e lasciatelo riposare per 30 minuti, quindi, accendete il forno a 200°, e cuocete il vostro pane per 35/40 minuti.

Io l’ho tagliato a fette una volta freddo, e usato la mia crema di gorgonzola, per assaggiarne il sapore meraviglioso del pane appena sfornato, devo dire che è ottimo, potete farne in quantità e congelare per tirare fuori al momento di mangiarlo, lasciando a temperatura ambiente per 15 minuti, e…

BUON APPETITO, con il PANE INTEGRALE DALLA NONNA !!!

 

Lascia un commento