CILIEGIE SCIROPPATE

Le ciliegie sciroppate sono una semplice e saporita conserva molto facile da preparare, per la preparazione delle ciliegie sciroppate le ciliegie più adatte per essere conservate sono le ciliegie duracine o duroni, ma ovviamente potete utilizzare anche altre ciliegie l’importante che siano belle mature ma sode.
Lo sciroppo si prepara con acqua e zucchero, e si possono aggiungere  aromi come cannella, vaniglia, limone o un liquore. Sarà necessario pazientare almeno un mese prima di gustare queste deliziose ciliegie, ma ne varrà la pena. Una volta pronte potrete gustarle al naturale o per gustare un gelato alla crema, oppure usarle per le vostre preparazioni dolci o nelle vostre macedonie. QUI trovate anche le ciliegie sciroppate in vasocottura pronte in 6 minuti al microondeciliegie sciroppate ciliegie sciroppateciliegie sciroppate

Ingredienti ciliegie sciroppate per 4 vasetti da 250 ml
  • 1 kg di ciliegie
  • 400 g di zucchero
  • 800 ml di acqua
  • La buccia di mezzo limone non trattato ( o una stecca di cannella o un baccello di vaniglia)
  • 4 vasetti con tappo a vite da 250 ml
Procedimento ciliegie sciroppate

Sterilizzare 4 vasetti da 250 ml. io li ho messi per 5 minuti nel microonde con un po di acqua sul fondo con l’apertura verso l’alto e senza coperchio, i coperchi li ho sterilizzati in un pentolino con acqua portando a bollore e facendo sobbolire per qualche minuto; in alternativa potete sterilizzare i barattoli mettendoli aperti insieme ai coperchi in una pentola con acqua e portare a bollore e fare sobbollire per alcuni minuti; poi li ho asciugati con carta assorbente da cucina.

Lavate le ciliegieciliegie sciroppate

tamponatele delicatamente con un canovaccio ciliegie sciroppateeliminate delicatamente i piccioli ( non buttateli ma seccateli e conservateli sono ottimi per preparare un’ottima tisana drenante trovate tutte le informazioni QUI), se volete potete anche denocciolare le ciliegie, anche se è preferibile conservarle intere, conservate anche i noccioli ci potete preparare un cuscino terapeutico trovate tutte le informazioni QUI  ciliegie sciroppatePonete le ciliegie nei vasetti cercando di sistemarle in modo tale da lasciare meno spazi vuoti possibili, ciliegie sciroppatesenza però schiacciarle troppo ciliegie sciroppateIntanto preparate lo sciroppo in una pentola capiente versate l’acqua aggiungete la buccia di limone prelevata con un pelapatate ( o altri aromi a piacere) e aggiungete lo zucchero ciliegie sciroppate mescolate per fare sciogliere lo zuccherociliegie sciroppateponete la pentola sul fuoco e portate lo sciroppo ad ebollizione. ciliegie sciroppateÈ importante non far cuocere troppo lo sciroppo altrimenti si rischia di farlo caramellare. Fate raffreddare lo sciroppo un paio di minuti, poi fioltratelo per eliminare le bucce di limone o altro aroma aggiuntociliegie sciroppateversate lo sciroppo nei barattoli riempiti con le ciliegie , battete leggermente i barattoli per far fuoriuscire eventuali bolle d’aria, attenti a non bruciarvi, versate lo sciroppo fino ad 1 cm dal bordociliegie sciroppatetappate i vasetti e avvitate bene, ponete i vasetti in una pentola pentola capiente, per evitare che i barattoli possano rompersi sbattendo tra loro mentre bollono potete avvolgeteli con un canovaccio e riempite la pentola d’acqua in modo da coprire bene i barattoliciliegie sciroppate Portate a ebollizione e fare bollire per 8-10 minuti.ciliegie sciroppate Passato questo tempo, spegnete il fuoco estraeteli dall’acqua utilizzando una pinza, verificate se il sottovuoto è avvenuto correttamente: potete premere al centro del tappo e, se non sentirete il classico “click-clack”, il sottovuoto sarà avvenuto quindi lasciate raffreddare. ciliegie sciroppateSi consiglia di consumare subito le ciliegie sciroppate ma lasciarle almeno un mese per farle insaporire beneciliegie sciroppate ciliegie sciroppate ciliegie sciroppate ciliegie sciroppateSe vi è piaciuta questa ricetta vi invito a diventare fan della mia pagina facebook per non perdere tutte le novità. Cliccate su questo  link https://www.facebook.com/pages/Anna-Creazioni-in-Cucina/853960844631247  o sul badge qui sotto 853960844631247.3760.1217769390e se voleteve condividere con me le vostre realizzazioni con le mie ricette iscrivetevi al mio gruppo facebook Creazioni in Cucina

 

Lascia un commento

*