Sformatini di zucchine ed ovette di quaglia

Sformatini di zucchine ed ovette di quaglia,  ho già preparato ultimamente qualcosa di simile ma simile non è uguale, infatti il procedimento è leggermente diverso.

Le dosi messe più sotto sono per circa il numero di sformatini che vedrete nella foto, potranno leggermente variare in più o in meno a seconda di come riempirete i pirottini usati.

Io, dopo averli leggermente imburrati, li ho messi negli appositi spazi dell’utensile  che serve per preparare i muffin.

Non sono muffin, comunque, non c’è lievito non c’è burro all’interno,

solo zucchine preparate al forno e uova di quaglia.

Se considerate che 5 ovette corrispondono ad un 1 uovo di gallina,

regolatevi a seconda di quello che avete a disposizione.

Le confezioni che trovate in commercio sono in genere da 18, io ne ho usate 10,

non le avete ( non è la stessa cosa, però) potete usare l’uovo di gallina.

Con queste si ha un sapore più delicato e digeribile, l’impasto è molto simile a quello di una comunissima frittata, preparati così non abbiamo la frittura e non è poco, più leggeri adatti anche ai più piccoli.

Prima di toglierli dai pirottini, lasciateli completamente raffreddare, sembreranno delle piccole tortine salate.

Sformatini di zucchine ed ovette di quaglia
Sformatini di zucchine ed ovette di quaglia

Sformatini di zucchine ed ovette di quaglia

 

Cosa vi serve? Come si preparano?

  • 200 grammi di zucchine,
  • ( lavate spuntate tagliate a metà per il lungo e poi a dadini, mettetele poi sotto sale a perdere l’acqua di vegetazione, sciacquatele, ponetele in una zuppiera con un goccio d’olio extra vergine d’oliva un pizzico di aglio e prezzemolo e sale e mescolare )
  • Appoggiarle sulla leccarda da forno ricoperta da carta da forno, a 180° per circa 30 minuti
  • In una zuppiera, sbattere le ovette con un pizzico di sale ed il formaggio grattugiato ( non meno di 50 grammi, io ne ho messo circa 100 grammi )
  • aggiungere le zucchine ( scolate dall’acqua, se ne avessero lasciata di troppo ), mescolare di nuovo.
  • Porre circa due cucchiai di composto in ogni pirottino, infornare a 180° per circa 10/15 minuti ( io, nel fornetto elettrico in modalità tradizionale )

 

 
Precedente Sugo cipolle caramellate e pomodoro Successivo Cetriolo in pastella di soli albumi

Lascia un commento

*