spaghetti zucchine e pecorino

IMG_20140225_141351

La pasta è un piatto tipico della dieta mediterranea …. chi non ama la pasta???

A me fa impazzire.

Un piatto di pasta è qualcosa di speciale e ogni volta un’esperienza culinaria… mai banale, mai dire “ma sì, è solo un piatto di pasta!”..Assolutamente no! Nella pasta va messo amore!

Si può essere veloci nella preparazione anche senza tralasciare originalità e gusto!

Vediamo subito come prepararla!

INGREDIENTI:

* spaghetti

* zucchine

* pecorino romano grattuggiato

* sale,  pepe rosa, pepe verde, pepe nero, aglio, olio, prezzemolo.

 

 

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa portiamo a bollore l’acqua salata per gli spaghetti.

Prepariamo il condimento!

In una padella antiaderente far rosolare un minuto l’aglio in camicia nell’olio evo.

Lavate e tagliate a mezzaluna una zucchina e aggiungetela in padella.

Spadellate a fuoco medio basso per circa 15-20 minuti. Dipende da quanto le avrete tagliate spesse. Aggiustate di sale e aggiungete il prezzemolo. A fine cottura toglierete l’aglio.

Nel frattempo calate la pasta e occhio alla cottura! se lo spaghetto non è al dente??? :) a parte gli scherzi io consiglio sempre spaghetti di semola di grano duro… hanno un sapore magnifico e reggono benisismo la cottura. Non scuociono facilmente. Costano qualche centesimo in più, ma ne vale davvero la pena! 

Scolare gli spaghetti al dente, molto al dente e conservare un mestolo raso di acqua di cottura. Vi servirà per il condimento.

Versare gli spaghetti nel condimento, in una padella molto capiente, aggiungere il mestolo d’acqua di cottura e spadellare un minuto. Aggiustare di pepe, con il mix di pepe verde, rosa e nero.  Calcolate che anche dopo il minuto in padella col condimento, lo spaghetto dovrà essere ancora al dente!

Impiattare subito e aggiungere una manciata di pecorino grattuggiato e un trito di prezzemolo. Et voilà! Bon appetit! 😉 

Come vi dicevo una ricetta rapidissima, che con qualche piccola accortezza trasformerà un piatto molto semplice in un’esperienza culinaria indimenticabile!

Precedente insalata di pomelo, mango e verdure Successivo pastiera napoletana - Sal De Riso