Crea sito

spaghetti tricolore bufala e fragoline di bosco!

ottobre 30, 2015 No Comments

IMG_20140610_135654

 

 

Lo so, vi starete chiedendo se sono impazzita, che c’entrano le fragoline di bosco con gli spaghetti???

 

Allora…vi spiego… ero in cerca di ispirazione per un piatto…girovagando nel web ho trovato un contest dedicato alla pasta e ho pensato… bingoooo!!!  io amo la pasta, questo è proprio quello che ci voleva!!! Così mi son messa in cerca di qualche abbinamento originale…

Scendo in giardino e ammaliata da tutti quei colori e profumi, inizio a raccogliere due fragoline di bosco, qualche fogliolina di salvia…ed inizio a fantasticare!

 

Armata di cucchiai, mestoli, taglieri, coltelli e chi più ne ha più ne metta, mi chiudo in cucina!

 

Questo piatto per me è speciale perchè racchiude in sè tante sfumature che mi appartengono…

Innanzitutto la pasta di semola … io la adoro! non saprei farne a meno sulla mia tavola! poi il tricolore… puro patriottismo… Amo il mio paese, la cultura gastronomica,  i sapori, i paesaggi… è semplicemente meraviglioso! 

Poi lei… la regina… la mozzarella di bufala!  sono Campana, amo in una maniera smisurata la mozzarella di bufala, sono felice di presentarla come orgoglio campano, come tradizione e come uno dei prodotti che fiera porterei con me nel mondo!

 

 Poi le fragoline di bosco… sono una scelta particolare… innanzitutto le ho piantate nel mio orticello, e sono così felice di vederle crescere! (comeunabambinachesaltaneipratidietroadunafarfallablu), e poi le trovo perfette per questo piatto perchè contrastano con il burroso e grasso della mozzarella di bufala, conferendo freschezza al piatto, sia di sapore che di stagione! infatti ho cercato di utilizzare tutti prodotti di stagione…

I pomodorini piccadilly… che dire, penso che ogni  buon piatto di spaghetti che si rispetti, meriti un ottimo pomodorino!

La zucchina è fresca e mi dà leggerezza alle pietanze…

IMG_20140610_140004

 

Sento la primavera, quasi l’estate in questo piatto, lo sento tanto mio, tanto Italiano ma soprattutto tanto Campano, e poi il pistacchio dona regalità ad ogni creazione, eleganza e raffinatezza!

Vediamo subito come prepararlo!

 

 

INGREDIENTI:

 

* 100 g burrata di bufala

* 20 g ricotta di bufala

* 500 g spaghetti si semola di grano duro tricolore

* pomodorini piccadilly

*una zucchina

* fragoline di bosco

* sale, pepe (mix di pepe verde, rosa e nero), olio evo, noce moscata, pistacchi, zucchero, prezzemolo

 

 

 

Procedimento:

 

Mettiamo l’acqua per la pasta, saliamola e portiamola a bollore.

Tutto il condimento cuoce nel tempo che prepariamo la pasta.

Per prima cosa grattuggiamo la zucchina con una grattuggia e facciamola saltare in padella 6, 7 minuti con un filo di olio evo. Saliamo,  pepiamo e “imprezzemoliamo” :) .Cercate di spadellare piuttosto che girare con un cucchiaio di legno perchè la zucchina grattuggiata è delicatissima e rischiamo di farne una purea, invece dovranno rimanere i fili sottilissimi.

 

Laviamo i pomodorini e tagliamone una parte a metà e il resto in piccole striscioline. Spadelliamoli in una padella antiaderente con olio evo, aggiungengo qualche foglia di salvia.  Aggiungiamo lo zucchero che oltre a caramellare serve per togliere l’acidità del pomodoro, poi il sale e lasciamo cuocere 4, 5 minuti.   Appena tolta la padella dal fuoco, aggiungiamo subito una decina di fragoline di bosco tagliate a metà e spadelliamo, sarà stesso il calore della padella e dei pomodini a farle caramellare ma senza spappolarsi.

 

Per la crema di burrata, mettete la ricotta di bufala e la burrata in una ciotolina e aggiungete un filo d’olio, aggiustate di pepe e appena un velo di noce moscata. Mixate tutto con un mixer ad immersione fino ad ottenere una crema. (se non avete la ricotta di bufala, potete utilizzare della panna, o della ricotta normale, ma io vi consiglio questa perchè è fenomenale!)

 

 Calate la pasta e scolatela al dente! mi raccomando! se la pasta non è al dente.. :)  

Impiattiamo! La parte più divertente!

Disponete la crema di burrata sul fondo del vostro piatto. Posizionate gli spaghetti al centro, poi adagiatevi le striscioline di pomodorini con le fragoline,  la zucchina, ed infine una pioggia di granella di pistacchio! Aggiungete una foglia di salvia che richiami il sapore dei pomodorini, e qualche fragolina di bosco nel fondo di burrata e due pomodorini di quelli tagliati a metà….et voilà! Bon appetit! 😉 

IMG_20140610_135516

 

IMG_20140610_135706

 

IMG_20140610_135713

Con questa ricetta partecipo al contest  del blog TRE SPADE

Tags: , , , , , , , , , , , , , primi, contest

Sorry, the comment form is closed at this time.

Uova di Pasqua decorate

Ci vuole fantasia e tanta voglia di fare per rendere speciale anche un semplice uovo di Pasqua! Perché non...

Pastiera al pistacchio

Pastiera napoletana aromatizzata al pistacchio. Innovazione e connubio di tradizioni regionali.

Pizza a lievitazione mista. Esperimento 2.0

   Altro Esperimento di lievitazione mista! Lucoli e lievito di birra, lunga maturazione in frigo . . Buonissima e...

Pane alle olive con il licoli di Montersino

È la prima volta che provo a fare qualcosa con il licoli di Montersino e sono troppo felice! Ad...

Torta di cachi e cacao senza uova e burro

Metti che ti viene voglia di qualcosa di dolce senza sentirti troppo in colpa? Metti che ti regalano una...

crostone sfizioso

Aperitivo o aperi-cena, pranzo veloce o voglia di qualcosa di sfizioso?    Ecco una proposta veloce, di qualità e...

Tonnarelli al tonno e mapo profumato al timo

Pasta fresca. . .  Per allietare un pranzo domenicale non c’è niente di meglio!  Oggi si varia un po’...

Raviolini ricotta castagne e tartufo

Eccoci qui con una nuova ricetta! È stata dura arrendersi all’autunno. L’estate che non voleva andarsene da dosso e...

Glassa di aceto balsamico alle more selvatiche

La fortuna di vivere in mezzo alla natura è poter godere dei suoi preziosissimi frutti! Ed è arrivato il...

contest latti da mangiare 2.0

Toscana, terra di piaceri! E sì, perchè chi ama il buon cibo non può non apprezzare la genuinità e...