Pizza con bordi ripieni

Come rinunciare a una bella pizza???

Di ricette ne ho provate tantissime, ma non avendo un forno a legna, non sono mai riuscita ad ottenere risultati sorprendenti…prima di provare questa versione!!! Una rivisitazione della ricetta di Bonci!

La preparazione è un po’ lunga, non per la lavorazione, ma per i tempi di posa. Però ne vale davvero la pena!!! E’ morbidissima e buonissima!

Io preparo l’impasto in mattinata e inforno la sera. Il tempo ottimale di posa è di circa 8 ore.

 

 

 

PROCEDIMENTO:

 In una ciotola capiente sciogliere per bene il lievito in poca acqua tiepida, aggiungere lo zucchero e sciogliere bene. Aggiungere un paio di cucchiai di farina in modo da ottenere una pastella liscia e omogenea ma fluida ( tipo quella per frittura) e sbattere energicamente l’impasto con le mani, dandogli proprio degli schiaffi. Continuare per qualche minuto e lasciar riposare 15 minuti. Aggiungere l’acqua all’olio. Versare nella pastella il resto della farina poco alla volta insieme al sale, alternandola ai liquidi. Impastare fino a quando la pasta si staccherà dalla ciotola e dalle mani. L’impasto sarà molto più morbido rispetto al classico impasto della pizza. Infarinate il fondo e i bordi della ciotola e posizionate all’interno l’impasto. Coprite con della pellicola trasparente e lasciare riposare in frigo per 8 ore, tenendo la ciotola nella pasrte bassa del frigo, quella della frutta e verdura. 

Trascorse le 8 ore dividere l’impasto in palline e stendetele nelle teglie oleate. Con questa dose io faccio 3 teglie tra 26 cm.

Stendetelo con le mani direttamente nella teglia, perchè è molto morbido. Non fatelo nè troppo sottile nè troppo spesso. Per fare i bordi ripieni, stendetelo ci circa 5 cm più grande rispetto alla teglia, posizionare il ripieno lungo i bordi e richiudere con la pasta.

Condire con salsa di pomodoro, mozzarella e un filo d’olio. Aggiungete i condimenti che preferite. 

Io ho messo dei wurstel nei bordi

Cuocere pe 15 minuti a 220°C.   Et voilà! Bon appetit! 😉

L’olio va messo sia nell’impasto che nel condimento. A me piace molto aggiungere un filo d’olio prima di infornare! Mi raccomando che l’olio sia extravergine di oliva e di qualità! Io ho usato Olio Dante conDisano! L’olio arricchito con vitamina D, che favorisce l’assorbimento del calcio per la salute delle ossa! Perchè si sa che la salute passa dalla tavola!  Un’ alimentazione genuina e sana è  infatti il miglior modo per prenderci cura del nostro organismo!!!   La salute in questo caso, passa dall’olio :)

Per le pizze utilizzo la farina per pizze “ROSIGNOLI MOLINI”, una farina di grano tenero di tipo “OO”. La utilizzo anche per calzoni, focacce e fruste sorrentine!

L’alta qualità dei prodotti utilizzati, come dico sempre, è alla base della genuinità del piatto!  Utilizzo da un anno le farine ROSIGNOLI MOLINO e mi trovo benissimo.

Per la pizza è favolosa! e la differenza cambiando la farina di sente e come…

Ecco la farina, nella sua simpaticissima confezione! quando la prendo in mano sento proprio l’odore della pizza!!!

 

 

 

 

Precedente zucchine alla marinara Successivo pizza ai funghi